Preparazione » Preparazione » Sport Kitchen » Sport Kitchen, come fare la spesa da sportivo
Sport Kitchen, come fare la spesa da sportivo

Sport Kitchen, come fare la spesa da sportivo

Il cammino di Iader Fabbri per insegnarci la sana alimentazione sportiva riprende raccontandoci come bilanciare la glicemia già dal supermercato

Andrea Toso

26 Gennaio 2021

0

Iader Fabbri prosegue a spiegarci come ottimizzare la nostra alimentazione per essere in forma ed ottenere migliori risultati sportivi.

In questa puntata ci porta a fare la spesa a bordo del Multivan Volkswagen di ENDUchannel in un supermercato, così da farci capire con esempi pratici come tenere sotto controllo l’indice glicemico.

Quando facciamo gli esami del sangue, a digiuno, il valore della glicemia varia tra 70 a 110. Ogni pasto durante la giornata porta una variazione alla glicemia, nella quantità di zuccheri nel sangue.
Con l’alimentazione possiamo più o meno controllare la variazione che andremo a procurare al nostro organismo.

Tenere sotto controllo la glicemia, dicevamo, è l’obiettivo, e già dalla spesa possiamo prevedere dei macro-gruppi di alimenti che provocheranno un’impennata nella glicemia o meno.

Nel mondo dei carboidrati ad alto indice glicemico entra sicuramente la pasta; anche i dolci, ovviamente fanno parte rientrano in questa categoria, come spesso anche i cereali per la colazione cadono in questo gruppo.
Se Iader andasse in cassa con questi cibi avrebbe una spesa totalmente sbilanciata su carboidrati ad alto indice glicemico, e come spiegato nella puntata dedicata alla Glicemia, provocherebbe una serie di reazioni per ripulire il sangue dallo zucchero, creando probabilmente un deposito di grasso.

Molto male!

Iader ci ricorda che fanno parte del mondo dei carboidrati anche frutta e verdura: qui si trovano i carboidrati “favorevoli”, in quanto prodotti ricchi di sostanze nutritive, oltre che di Kcal.

3 mele hanno gli stessi 66 grammi di carboidrati di 70/80 gr di pasta, senza il danno glicemico causato dalla pasta.

Ovviamente Iader ha rettificato la propria spesa ideale aggiungendo mele ed altri carboidrati “utili” alla sua dispensa.

Rientrando verso casa con il Multivan Volkswagen di ENDUchannel, ci ricorda che anche i carboidrati ad alto indice glicemico possono essere utili nella nostra alimentazione, da inserire nei pasti in base alla nostra necessità quotidiana, ed allo sport praticato.

Iader ci ricorda inoltre il suo trucco: il consiglio finale per abbassare l’indice glicemico degli alimenti con un alto carico è sempre di abbinare una fonte proteica, così da stabilizzare la glicemia.

Con la prossima puntata di Sport Kitchen, Iader Fabbri ci presenterà altri interessanti spunti per imparare ad alimentarci al meglio.


In collaborazione con Volkswagen Veicoli Commerciali