Eventi » Comunicati stampa » Eventi » Camelbak lancia la collezione 2021 a tema sostenibilità
Camelbak lancia la collezione 2021 a tema sostenibilità

Camelbak lancia la collezione 2021 a tema sostenibilità

Camelbak ha le idee chiare su che azienda sia e dove voglia andare: pionieri dell’idratazione a mani libere, hanno introdotto le prime bottiglie di plastica senza BPA.

Andrea Toso

04 Dicembre 2020

0

Camelbak ha le idee chiare su che azienda sia e dove voglia andare: pionieri dell’idratazione a mani libere, hanno introdotto le prime bottiglie di plastica senza BPA.

Quando c’è una sfida Camelbak risponde con l’innovazione.

Fare del proprio meglio non è abbastanza, Camelbak è direzionata alle esigenze quotidiane in continuo mutamento della propria “tribù”ed è la prima a volerle risolvere. C’è una forma di ossessività nella filosofia dell’azienda: ossessivi su cosa si fa, su come sia faccia e per chi si faccia, e non ultima ossessione come impatterà il prodotto su persone ed ambiente.
La continua ispirazione nasce da clienti, consumatori e dallo staff stesso di Camelbak.

Camelbak abbraccia un progetto di sostenibilità che prevede, entro il 2025, la progettazione di prodotti che riducano l’impatto sul clima e continuino ad essere realizzati con i materiali sicuri per l’uomo.

Per fare questo vendono estese le classiche 3 R: Riutilizza, Riduci, Ricicla.

RIFORMOLARE per sostanze chimiche più sicure.

RIUTILIZZARE EMBLEMI TECNOLOGICI con materiali riciclati.

“RETHINK” riprogettare prodotti per essere riparati e riutilizzati.

RIDUZIONE DEI RE-IMBALLAGGI utilizzandone il minimo possibile da già riciclati. Progettati per preservare le risorse della confezione e diminuire i prodotti usa e getta.

Che sfida!

E con questa filosofia nascono i nuovi prodotti in collezione 2021 di Camelbak, disponibili nei negozi da metà gennaio, con un focus ulteriore al comfort femminile ed al mondo in rapido sviluppo della e-bike.

Nella categoria Pro Series entra tutto il mondo bike: gravel, mtb e e-bike. Grandi aggiornamenti nel modello M.U.L.E. Pro 14, che ha capacità di carico per 14 litri appunto, e H.A.W.G. Pro 20, 20 l. Vengono dotati del pannello dorsale Air Support Pro per ottimizzare l’aderenza mantenendo la traspirazione necessaria, una mappatura specifica per uomo/donna, cintura in vita con tasche cargo, roll integrato per attrezzi di manutenzione, agganci esterni per il casco e per chi vive il mondo E, anche un vano riservato alla batteria di scorta per e-bike.

Al comfort si aggiunge anche la sicurezza: è infatti stato studiato un pannello Impact Protector inseribile nell’apposito comparto, (accessorio aggiuntivo). Il pannello, caratterizzato da un design flessibile e leggero, offre protezione certificata CE1621-2 Livello 2 ed è in grado di resistere a impatti multipli.

 

Altro comfort e altra destinazione i nuovi zaini Rogue Light, Classic Light e Hydrobak  Light, ancora più leggeri dei predecessori, e con nuove caratteristiche di design, realizzati giù con i focus di sostenibilità utilizzando anche materiali riciclati e componenti ecosostenibili come il C0 DWR (idrorepellente a lunga durata) e tessuti certificati Bluesign.

Camelbak segna quindi il cammino in innovazione di design e tecnologie, in sostenibilità, un impegno comune per produttori e consumatori. Il cambiamento deve essere comune per guidare un cambiamento ambientale positivo.