Eventi » Comunicati stampa » Eventi » Pedalitaly Parma Virtual Race
Pedalitaly Parma Virtual Race

Pedalitaly Parma Virtual Race

La prima competizione virtuale alla scoperta della “food valley”.

ENDU

16 Giugno 2021

1

Siamo tutti un po’ “schiavi” del digitale che, con i suoi pro e contro, è entrato ormai a far parte della nostra quotidianità rendendo più sottile il confine tra mondo reale e mondo virtuale.

Bisogna tenere viva la realtà e l’autenticità delle cose ma allo stesso tempo essere bravi a sfruttare le opportunità che il digitale ci mette a disposizione per migliorare le nostre esperienze.

PEDALITALY è un progetto nato grazie alla capacità di unire il mondo reale con quello virtuale.

Un progetto che è spinto dalla filosofia “neverending cycling” per una promozione dei territori italiani attraverso l’unione del ciclismo digitale con quello reale. Una pedalata virtuale nelle realtà ambientali più belle e affascinanti d’Italia.

L’obiettivo è di incentivare i ciclisti indoor connessi con i propri rulli, a partecipare in un prossimo futuro a tour reali negli stessi luoghi che hanno scoperto grazie alle “pedalate digitali”.

Martedì 22 giugno 2021 alle 19:00 Pedalitaly porterà i ciclisti connessi con i propri rulli o smart trainer alla scoperta delle unicità della ‘food valley’.

PEDALITALY Parma Virtual Race ti guida alla scoperta dell’Appennino parmense pedalando su e giù per le sue dolci colline immersi in un ambiente naturale davvero suggestivo.

Il percorso può essere diviso in quattro parti

Primi 11 km di “riscaldamento”: si parte da Collecchio in direzione del Parco Regionale dei Boschi di Carrega e lo si attraversa pedalando tra la folta vegetazione composta prevalentemente di faggi e castagni. Questa prima parte è caratterizzata da un falsopiano in salita e qualche “sali e scendi” ma nulla di troppo impegnativo. Si raggiunge quindi Sala Baganza con la sua Rocca Sanvitale e poi Felino lungo un percorso pianeggiante.

La seconda parte prevede la salita di Barbiano: circa 3km “pedalabili” passando di fianco al Castello di Felino con un paio di tratti che lasciano rifiatare un poco. Dopo lo scollinamento inizia la discesa verso San Michele Tiorre: da non sottovalutare perché presenta alcuni strappi brevi ma impegnativi.

Al km21 inizia la terza parte. Si inizia una salita di circa 7km: dopo un primo breve strappo si percorre un km sterrato nei pressi di Arola dove si potrà godere della vista del Castello di Torrechiara per poi proseguire verso Casatico e poi Strognano. La salita alterna tratti con pendenze tra l’8 e il 10% con altri che consentono di recuperare. Dopo lo scollinamento si percorre una veloce discesa che in circa 4km porterà a Langhirano, la “capitale del prosciutto”.

 

 

Al km32,7 inizia l’impegnativa salita finale di 5km con 400m di dislivello che porterà Pieve dell’Assunzione di Maria Vergine di Castrignano. I primi 2km presentano una pendenza costantemente a due cifre e sono veramente duri; poi un tratto un pochino più “pedalabile” fino alla Costa di Castrignano. Da li si affronteranno gli ultimi impegnativi 1500m (120m di dislivello) che portano alla Pieve con tratti che raggiungono il 18%.

L’intero percorso misura circa 37 km e 1000 mt di dislivello complessivo (vedi il percorso). Puoi scegliere l’orario che preferisci tra le tre time zone previste (Europa, Asia, USA).

Paul Groves e Veronica Bellandi Bulgari sono gli  speaker ufficiali di questo grande evento virtuale commentato in diretta streaming dalle 18:35 per intrattenere, con una diretta ricca di contenuti e interviste, non solo chi partecipa ma anche il pubblico che segue le pagine Facebook di Pedalitaly e Endu.

 

ISCRIVITI SUBITO ALLA PEDALITALY PARMA VIRTUAL RACE