Lifestyle » Discovering » Lifestyle » Discovering: Alla scoperta del Garda Trentino in mtb con Marco Melandri
Discovering: Alla scoperta del Garda Trentino in mtb con Marco Melandri

Discovering: Alla scoperta del Garda Trentino in mtb con Marco Melandri

Per la rubrica Discovering Angelo Furlan si fa accompagnare da Marco Melandri sulla ciclabile del Sarca nel Garda Trentino, uno in MTB e l’altro con una E-bike

Andrea Toso

26 Aprile 2021

5

Per la rubrica Discovering Angelo Furlan si trasferisce a bordo del Volkswagen Multivan di ENDUchannel nella zona del Garda Trentino, precisamente ad Arco.

Arco è una vera patria dello sport all’aria aperta 12 mesi l’anno grazie al particolare microclima ed all’esposizione. Nel periodo di settembre viene tra l’altro organizzato un super evento di free climbing in sintetico, il Rock Master, che richiama i migliori atleti al mondo per la gara e migliaia di climber ad assistere alla manifestazione. La valle è infatti ricca di falesie e vie alpinistiche che fanno da attrattiva per la tribù dei climber, oltre che percorsi per MTB e BDC fruibili da amatori e famiglie.

Angelo parte per la ricognizione del Ciclabile del Sarca, trovando subito compagnia in Marco Melandri, campione di MotoGp e Superbike, che, ritiratosi dal mondo dei motori ha scelto il Trentino, luogo d’origine della compagna, come “buen retiro”. Marco ha in comune con Angelo un passato in BMX, le strade si sono poi separate passando uno al ciclismo su strada e l’altro ai motori, ma si ricongiungono in Trentino.

La ciclabile del Sarca parte da Arco a quota 64 m, salendo verso Pietramurata ha un dislivello totale di 395 m, con un picco a 287, terminando poi a Torbole.

Marco Melandri è uno dei testimonials italiani della bici a pedalata assistita in MTB: vivendo in Trentino ha scoperto il piacere dell’aria aperta e della scoperta di nuovi luoghi sulle proprie gambe, che all’inizio però non erano allenate a dovere. La bici elettrica gli ha quindi permesso di spostare l’asticella del dislivello e della distanza senza dannarsi di allenamento, una filosofia perfetta. Bici da strada e MTB enduro, specialità in cui compete adesso il campione di motociclismo, sono due mondi diversissimi, che mettono alla prova in modalità diverse, una più panoramica, l’altra più adrenalinica.

Tra chiacchiere e panorami Angelo e Marco arrivano a Pietramurata lungo la ciclabile, ma quando trovano lo Skill Park per MTB deviano felici per aumentare la difficoltà e valutare l’un l’altro le capacità di guida. Un park del genere ha un valore educativo enorme per le nuove leve che si possono allenare e mettere alla prova quotidianamente, ed è un’attrattiva per riders avanzati che percorrano la ciclabile.

L’abilità di rider di Marco Melandri si fa notare anche sulle ruote grasse, mostrando come si impenna ad Angelo. Angelo ricarica le energie della bici muscolare con un gel di Volchem ed i due salgono al castello di Arco, ultima tappa intermedia a pochi km da Torbole.

Una ciclabile da percorrere con la famiglia che permette deviazioni su single trek per i riders evoluti e per chi ci si sta allenando.

 Torbole accoglie i due campioni per l’ultima sfida di surplace, ma attende presto i turisti per un aperitivo o una cena.

Per Angelo Furlan è tempo di caricare la MTB sul Volkswagen Multivan di ENDUchannel e partire per la prossima avventura.


Per ulteriori informazioni sulle piste ciclabili del Trentino clicca QUI.

In collaborazione con Trentino, Azienda per il Turismo Garda Trentino , Volkswagen Veicoli Commerciali e Volchem