Eventi » Comunicati stampa » Eventi » KOM YOU EPIC: sfide da non perdere
KOM YOU EPIC: sfide da non perdere

KOM YOU EPIC: sfide da non perdere

I KOM you epic sono una serie di sfide leggendarie pensate ad hoc per soddisfare il gusto di impresa epica di ogni ciclista.

ENDU

24 Giugno 2021

0

Sei un ciclista affamato di imprese estreme oltre i propri limiti? Hai bisogno di metterti alla prova e gareggiare a distanza con altri su salite e/o percorsi off limits? Oppure al contrario la challenge nazionale è troppo ad ampio raggio e ti vuoi concentrare su sfide “a tema” e più localizzate sul territorio dove abiti?

In entrambi i casi la risposta che cerchi è KOM YOU EPICDi cosa si tratta?

KOM YOU EPIC sono una serie di sfide leggendarie pensate ad hoc per soddisfare il gusto di impresa epica di ogni ciclista.

Ci si può sfidare sui tempi di scalata di alcune salite mitiche, su di un percorso ad anello con dislivello estremo, sulla rievocazione di una tappa epica del Giro d’Italia, su “traversate coast to coast ” e tanto altro ancora. Ciò che li accomuna sono la grandezza e il mito dell’impresa .

Sono tutti pacchetti indipendenti, acquistabili separatamente e singolarmente, a seconda delle esigenze e preferenze di ogni singolo partecipante. Ogni pacchetto contiene una breve descrizione della sfida, l’elenco delle salite e/o la traccia del percorso da affrontare, modalità, tempi, costi e premi.

 

 

Kom You Epic – Dolomiti Extreme 

Le Dolomiti, riconosciute dall’Unesco come Patrimonio Mondiale Naturale dell’Umanità, sono considerate tra le montagne più belle del Pianeta. Cime, vallate, laghi, paesi e strade creano un paesaggio di rara bellezza, spettacolare ed emozionante da attraversare e vivere in sella ad una bicicletta. Le salite dolomitiche sono inoltre piene di racconti di imprese eroiche di campioni delle due ruote.

La Dolomiti Extreme/ Transdolomitica è un anello attraverso le Dolomiti con un percorso ed un dislivello da ciclismo dei tempi eroici .

Percorso epico di 288 km con oltre 8000 metri di dislivello che porta alla conquista di ben 9 passi dolomitici attraverso cime e località da favola. L’impresa è solo ARRIVARE…. e mettere nel proprio palmares personale questa unica e durissima prova.

Una sfida estrema in un contesto naturale unico. Ma oggi chi porta a termine un’impresa mitica potresti essere tu. 

 

ISCRIVITI SUBITO ALLA DOLOMITI EXTREME

Kom You Epic – Merano – Aprica del 1994

5 giugno 1994, 15esima tappa del Giro d’Italia da Merano ad Aprica, poco meno di 200 chilometri con oltre 5000 metri di dislivello e quattro passi alpini da scalare: Stelvio, Mortirolo, Aprica e Santa Cristina.

Sarà una giornata spettacolare che rivelerà al mondo Marco Pantani e diventerà una delle tapppiù epiche e romantiche della ultracentenaria storia del Giro d’Italia.

Pantani attacca sulle prime rampe del Mortirolo dando spettacolo, mani basse sul manubrio sempre in piedi sui pedali, consacrando questa salita fino ad allora poco conosciuta dagli appassionati; dopo quell’impresa la scalata del Mortirolo da Mazzo è diventata un “must” per tutti i cicloamatori.

Il Pirata arriverà ad Aprica da solo a braccia alzate in 6h55’58”. Fior di campioni come Berzin, Indurain, Bugno, Chiappucci, Rodriguez, De Las Cuevas, Ugrumov, tutti demoliti alle sue spalle. 

Oggi tocca a te compiere l’impresa , seguendo le orme di Pantani e rievocando la sua mitica impresa del 94 .

Puoi metterti alla prova cercando di avvicinare il tempo di tappa del Pirata , oppure puoi prendertela comoda, gustandoti ogni singola salita e panorama del percorso. Che tu scelga di essere lepre o tartaruga poco importa, all’arrivo di Aprica avrai comunque compiuto un qualcosa di epico e potrai dire di aver conquistato quattro stupendi passi alpini e vissuto e ripercorso una delle tappa più leggendaria della storia del Giro d’Italia.

ISCRIVITI SUBITO ALLA MERANO – APRICA