Eventi » Comunicati stampa » Eventi » Continua Enjoy Stelvio National Park: pedala in sicurezza
Continua Enjoy Stelvio National Park: pedala in sicurezza

Continua Enjoy Stelvio National Park: pedala in sicurezza

Un bellissimo progetto che prevede la chiusura del traffico motorizzato per 5 delle salite più belle che portano ai passi alpini presenti nel Parco Nazionale dello Stelvio. 

ENDU

14 Luglio 2021

0

Un bellissimo progetto che prevede la chiusura del traffico motorizzato per 5 delle salite più belle che portano ai passi alpini presenti nel Parco Nazionale dello Stelvio

Il fine è quello di valorizzare il territorio e consentire a ciclisti e camminatori di pedalare in totale serenità su queste strade che si snodano in mezzo a paesaggi stupendi. 

Gli appuntamenti di Enjoy Stelvio del mese di giugno hanno registrato ben 2500 persone sui passi del Parco Nazionale dello Stelvio. 

L’iniziativa continua anche nel mese di luglio con ben due giornate dedicate a tutti gli appassionati delle due ruote e del trekking, che potranno godere appieno della natura e dei bellissimi percorsi storici del Parco chiusi per l’occasione al traffico motorizzato.

IMPORTANTE: il percorso sarà chiuso al traffico, quindi si potrà pedalare in totale sicurezza ma è buona regola tenere la destra e rispettare tutti i ciclisti facendo attenzione anche alle normative anti-Covid. 

 

Gli appuntamenti di luglio saranno due: 

Sabato 24 luglio sarà la volta della salita ai laghi di Cancano, dalle 8.30 alle 11.30 e la salita a Bormio 2000, dalle 14.00 alle 16.00.

Dei cinque percorsi di Enjoy Stelvio, l’ascesa a Cancano non è un vero “Passo”: si tratta infatti della strada di accesso ai Laghi di Cancano, i grandi laghi artificiali della Valle di Fraele per la produzione di energia elettrica. I laghi di Cancano sono magnifici specchi d’acqua turchese.

Con 20 tornanti, circa 9 chilometri e poco più di 600 metri di dislivello è dominata dall’alto dalle antiche Torri di Fraele – avamposto militare difensivo del bormiese.

 

La salita a Bormio 2000 permettere di raggiungere uno dei migliori affacci panoramici sulla conca di Bormio.

Il percorso si sviluppa tra pascoli e boschi di abete rosso interrotti da radure e maggenghi. Salendo il panorama si apre sempre più su Bormio e sulle frazioni di Valdidentro e Valdisotto che si affacciano sulla piana bormina.

Dal centro abitato la strada si inerpica con 13 tornanti che permettono di coprire un dislivello di 735 metri con una pendenza piuttosto regolare. Solo verso la metà dell’ascesa la salita si fa più ardua, con una punta massima del 14% di pendenza. I dieci chilometri di percorso permettono di raggiungere la quota di 1935 metri.

 

 

Domenica 25 luglio sarà chiusa la strada del passo Gavia, dalle 8.30 alle 12.30 e quella che porta al Passo del Mortirolo, dalle 14.00 alle 16.00. 

La salita del passo Gavia sarà chiusa al traffico sia per chi sale da Ponte di Legno sia per chi sale da Santa Caterina Valfurva. Mentre per quanto riguarda la strada che porta al Passo del Mortirolo, sarà chiusa da Mazzo di Valtellina (SO) e da Monno (BS).

Sono salite impegnative ma presentano anche tratti facili, in cui si può riprendere fiato e gustarsi il panorama.

 

A tutti coloro che nei giorni 24 e 25 luglio parteciperanno agli eventi concludendo le quattro salite previste durante gli orari di chiusura: ai laghi di Cancano, a Bormio 2000, al Passo Gavia e al Passo del Mortirolo, verrà riconosciuto un premio speciale del Parco Nazionale dello Stelvio.

Il premio verrà riconosciuto a chi invierà all’email enjoy@stelviopark.it i quattro selfie realizzati ad ogni arrivo di “tappa” sotto il cartello appositamente predisposto in prossimità del gazebo del Parco. 

 

Per maggiori informazioni visita il sito ENJOY STELVIO NATIONAL PARK