Preparazione » Preparazione » Sport Kitchen » Sport Kitchen: guida ai carboidrati
Sport Kitchen: guida ai carboidrati

Sport Kitchen: guida ai carboidrati

Sport Kitchen prosegue viaggio alla scoperta della alimentazione ottimale, andando a chiarire cosa siano i Carboidrati, da dove derivino. 

Andrea Toso

26 Novembre 2020

3

Iader Fabbri nella sua rubrica Sport Kitchen prosegue con il suo viaggio alla scoperta della alimentazione ottimale, andando a chiarire cosa siano i Carboidrati, da dove derivino e quali prediligere nei nostri pasti quotidiani.

Già, ma come fare a riconoscere i carboidrati?

Molto semplicemente i Carboidrati sono tutti gli alimenti che derivano dalla terra, ancora prima di essere trasformati in farine per pane, pizza, pasta e dolci, derivati dei cereali, come pure tutto il mondo di frutta e verdura.
Ma la scelta del tipo di carboidrati va ad influire molto sulla nostra dieta, per cui Iader nella sua spesa ideale, dopo la panetteria passa dal fruttivendolo per acquistare frutta e verdura di stagione, a basso indice glicemico (argomento che affronterà nelle prossime puntate, attenzione spoiler!).

Frutta e verdura sono carboidrati a basso indice glicemico, e l’uomo ha imparato a nutrirsi di questi alimenti da sempre, fin dal paleolitico, anche se la nostra scelta, ancor prima della tecnologia, ha affinato la scelta sui sapori migliori grazie all’agricoltura.
La frutta e la verdura di stagione ci aiutano apportando oltre alle kcal necessarie per l’energia, anche micro e macro nutrienti essenziali per un buono stato di salute.

Le nostre abitudine alimentari ci spingono ad usare prodotti con zuccheri aggiunti, buoni al palato quanto troppo carichi di energie: frutta e verdura ci hanno accompagnato per milioni di anni, e comunicano molto bene con i nostri geni.

Un’equivalenza calorica spiccia, che Iader Fabbri, come anticipato, approfondirà nelle prossime puntate di Sport Kitchen quando si parlerà dell’indice glicemico degli alimenti, dice che un piatto di pasta da 70/80 gr apporta 66 gr di zuccheri, al pari di 3 mele o 14/16 zollette di zucchero.

Non è il gusto che rende la quantità di zuccheri.

Il concetto importante da fissare nella nostra mente è che Carboidrati sono ciò che deriva dalla terra.