Preparazione » Preparazione » The Garage » E bike: lavaggio e manutenzione
E bike: lavaggio e manutenzione

E bike: lavaggio e manutenzione

Oggi parliamo di manutenzione: come lavare la nostra e-bike senza danneggiarla, come mantenerla lubrificata correttamente e come massimizzare la vita della trasmissione.

Cristiano Guarco

05 Agosto 2021

4

Posso lavare la mia e-bike?

Seguendo i consigli dei principali produttori, e in particolare quelli di Bosch, dovreste lavare la vostra e-bike con la stessa frequenza con cui lavereste una bici tradizionale (idealmente dopo ogni uscita), evitando assolutamente l’idropulitrice. Questo perché l’acqua ad alta pressione può oltrepassare le guarnizioni e penetrare nelle delicate parti elettroniche, così come nelle aree non riparabili tra cui il movimento centrale. Allo stesso modo, evitate sgrassanti e detergenti forti (sono sempre più diffusi i prodotti specifici per e-bike). Usate il tubo dell’acqua, altrimenti un secchio, con una serie di spazzole di varia durezza e misura per entrare in quelle scomode aree intorno alla trasmissione e al motore.

I consigli variano su cosa fare con la batteria. Alcuni marchi consigliano di lasciarla montata, altri di rimuoverla e di coprire con cura i contatti elettrici esposti (quando possibile rimontando la cover in materiale plastico). In ogni caso, rimuovete qualsiasi display (o copritelo in modo accurato), asciugate la bici immediatamente dopo il lavaggio, in particolare i contatti elettrici della batteria, e poi accendere la e-bike per controllare che tutto funzioni alla perfezione.

 

 

Come mantenere lubrificata la e-bike?

Le trasmissioni delle e-bike hanno una vita dura, molto dura, con un’enorme potenza e coppia che scorrono attraverso la catena, mentre le cambiate vengono fatte sotto un tipo di carico inimmaginabile su una bicicletta normale. Diventa ancora più importante mantenere la catena e le pulegge del cambio ben lubrificati. Dopo il lavaggio, assicuratevi che la catena sia pulita e asciutta. Infilate una chiave a brugola da 5 mm in uno dei bulloni della corona e girate la pedivella all’indietro finché non la colpisce bloccandosi sull’attrezzo. Ora è possibile far girare la catena all’indietro e applicare una goccia di lubrificante su ogni sua maglia. Raccomandiamo un lubrificante umido più resistente. Una volta che ogni maglia è stata oliata, prendete uno straccio pulito – e che non lasci pelucchi! – e ripassate la catena per rimuovere ogni eccesso di lubrificante. Per finire, non dimenticare di togliere la chiave a brugola!

 

 

Come massimizzare la vita della trasmissione?

Supponendo che abbiate pulito e lubrificato la vostra e-bike in modo corretto, la cosa più importante che potete fare per aumentare la vita della trasmissione è cambiare un singolo rapporto alla volta. La maggior parte delle e-bike equipaggiate con SRAM non vi permetteranno in ogni caso di cambiare più di un pignone per volta, ma le ultime trasmissioni Shimano no prevedono questa opzione. Quindi, non forzate la catena attraverso la cassetta in un colpo solo, procedete per un rapporto alla volta e cercate di alleggerire l’azione sui pedali il più possibile durante la cambiata. Per finire, anche e soprattutto nell’ottica di preservare l’autonomia, prediligete una pedalata fluida a cadenza media, evitando di stressare inutilmente i pignoni più piccoli, più soggetti a usura.

 

Hai già visto la nostra Rubrica E bike? 

 


Photo CANYON