Trend e prodotti » Guida all'acquisto » Trend e prodotti » 2000 euro di budget per la tua bici da corsa
2000 euro di budget per la tua bici da corsa

2000 euro di budget per la tua bici da corsa

Nella fascia di prezzo che si aggira intorno alle 2.000€ è possibile trovare una vastissima offerta di bici in grado di soddisfare le esigenze di molti ciclisti.

Davide Petrini

21 Ottobre 2021

6

Recentemente abbiamo pubblicato: “1000 euro di budget per la tua prima bici da corsa“  , un articolo dedicato principalmente ai neofiti, a chi si sta avvicinando al ciclismo per la prima volta.

Oggi parliamo invece a chi è già preso dal magico mondo delle due ruote e sta valutando di acquistare una bici di livello base/intermedio.

Nella fascia di prezzo che si aggira intorno alle 2.000€ è possibile trovare una vastissima offerta di bici in grado di soddisfare le esigenze di molti ciclisti: telai in fibra di carbonio o in lega di allumino, freni rim o a dischi, geometrie race o rilassate e per i più audaci è possibile trovare anche qualche modello gravel. In questa selezione troveremo bici montate prevalentemente con il gruppo Shimano 105, un ottimo allestimento meccanico (in attesa della versione Di2) che beneficia interamente della stessa tecnologia dei gruppi superiore della casa nipponica, fatta eccezione per il peso; anche se qualche modello è  possibile trovarlo addirittura con il gruppo Shimano Ultegra meccanico. Con un portafoglio di 2.000€ i freni a disco idraulici sono la norma, ma ciò non esclude la possibilità di montare freni tradizionali a cerchio, ottenendo un allestimento di più alta fascia. I telai sono prevalentemente realizzati con materiali compositi (carbonio) ma si possono acquistare degli ottimi telaio in lega di alluminio ultrastratificati di ultima generazione.

Giant Revolt Advanced 3 – 2.249€

Giant con la progettazione della Revolt Advanced 3 ha meso in commercio una velocissima bici gravel, talmente veloce da non aver paura di affrontare la strada: grazie alla sua maneggevolezza in curva e all’ottima geometria che permette di avere una buona distribuzione dei pesi rendendola divertente e sicura da guidare anche in discesa. La Revolt Advanced 3 è una vera e propria mangia sassi, infatti il suo terreno di caccia è prevalentemente lo sterrato veloce, dove riesce a ripagare lo sforzo del ciclista con tanto divertimento. Grazie alle coperture Giant CrossCut AT 1 Tubeless 700x38C, puoi lanciarla attraverso sentieri tortuosi sterrati, godendoti il ​​brivido di cercare il limite su una bici perfettamente bilanciata. Il telaio, in materiale composito con perno passante per freni a disco, presenta una geometria endurance, con foderi posteriori più corti per una miglior maneggevolezza, agilità e controllo. L’innovativo manubrio Contact XR D-Fuse, in abbinamento al reggisella D-Fuse funzionano da assorbitori di urti senza sacrificare la rigidità necessaria per prestazioni stradali aggressive. Lo spazio aggiuntivo tra i foderi della forcella e gli stelli del carro posteriore, offrono la possibilità di montare  pneumatici fino a 45 mm. Allestita con un gruppo completo Shimano Shimano GRX RX-400 e freni a disco idraulici, cassetta Shimano Tiagra, 11×34 e guarnitura FSA Omega 32/48.

Ribble CGR AL Shimano Ultegra – 1.974€

La CGR AL di Ribble è una bici estremamente versatile e dall’ottimo rapporto qualità prezzo con cui puoi fare letteralmente di tutto, dal gravel al ciclocross, al pendolarismo su strada. Il telaio in alluminio, infatti offre la possibilità di poter pedalare su ogni tipo di terreno, semplicemente andando a modificare alcuni componenti, come manubrio e coperture, ottenendo in questo modo tre bici al prezzo di una. Il nome “CGR” è un acronimo e sta per ciclocross gravel road e la cosa impressionante è che riesce a mantenere la sua triplice propensione, riuscendo a districarsi in modo eccellente in ogni ambiente. Il telaio in alluminio risulta ben realizzato come si può notare dalle ottime saldature levigate, la forcella è in acrbonio, gli assi passanti sono da 12 mm, l’impianto frenante è a disco idraulico, sono presenti i supporti per parafanghi e portapacchi e cosa non da poco il tubo di sterzo è conico, una rarità per questa fascia di prezzo. Impressionante la dotazione tecnica affidata al gruppo Shimano Ultrega con cambio meccanico, ruote Mavic Allroad con coperture Schwalbe G-One, manubrio in lega di alluminio, attacco manubrio e un reggisella monoscocca in carbonio, sella Fizik Antares R5 e nastro adesivo goffrato Level.

 

Cube Attain GTC SL Disc 2021 — 2.199€

Con la Attain GTC SL Disc, Cube è riuscita a realizzare una bici endurance in materiale composito, allestita con il gruppo Shimano Ultrega R8070 e dischi idraulici con rotori da 160mm, a meno di 2.200. Anche in questo caso siamo di fronte ad un mezzo tutto fare, progettato per macinare centinaia di kilometri ad ogni uscita ed in qualsiasi condizione meteo, dato che è possibile montare dei parafanghi per far fronte alla brutte giornate piovose. Sulla Attain GTC SL Disc convivono infatti, prestazioni e comfort, garantiti dall’avanzata struttura in carbonio del telaio Attain GTC monoscocca Twin Mold Tecnology con foderi Aero Flex e da una forcella tutta in carbonio, che contribuiscono a ridurre la fatica causata dagli urti e dalle vibrazioni della strada. Il tubo di sterzo conico e i perni passanti assicurano efficienza di pedalata e precisione di guida. Peso complessivo dichiarato di 8.7kg.

 

Cannondale CAAD13 Disc 105 2021 — 2.299€

Chi ama l’alluminio non può non innamorarsi della CAAD 13 di casa Cannondale: una bici che dimostra quanto sia alta e raffinata la conoscenza e la lavorazione dell’alluminio da parte di Cannondale, in un epoca dove i telai in fibra ci carbonio e resina epossidica la fanno da padrone. Il telaio in alluminio ultraleggero SmartForm C1 Premium con forcella full carbon della CAAD13 meticolosamente progettato da Cannondale, riescono a strappare ogni grammo di potenziale prestazionale dall’alluminio. La CAAD 13 costruisce, intorno al telaio in alluminio, una incredibile bici montata con il cambio Shimano 105, una guarnitura Cannondale 52/36, freni a disco idraulici Shimano 105 con rotori da 160mm, in grado di renderla veloce, agile e maneggevole. La CAAD13 include una serie di perfezionamenti rispetto al precedente modello CAAD12: le forme dei tubi sono state studiate per ridurre la resistenza aereodinamica, mentre la configurazione del carro posteriore ribassato e l’ampio spazio per pneumatici più grandi garantiscono il miglior mix possibile tra comfort e rigidità.

Giant Defy Advanced 2 2021 – 2.299€

Le bici Defy di casa Giant sono sicuramente una delle linee più popolari nel settore endurance e tra le più vendute dell’azienda di Taiwan, dato che sono in grado di combinare una geometria non troppo aggressiva con una vasta gamma di allestimenti a prezzi molto competitivi. Il telaio e la forcella in carbonio Advanced-Grade sono pensati per una guida fluida e meno faticosa nei lunghi viaggi su strada (possibilità di ospitare pneumatici fino a 35mm), grazie anche all’azione del reggisella e del manubrio D-Fuse che assorbono efficacemente gli urti e le vibrazioni della strada. L’impianto frenante a disco flat mounts con perni passanti anteriori e posteriori da 12mm, regala una migliore potenza e un miglior un controllo in frenata, anche in caso di pioggia o strade sconnesse. Per questo prezzo la Defy Advanced 2 è allestita con un gruppo completo Shimano 105, con ruote cerchi e mozzi PR2 di Giant.

Trek Émonda ALR 5 Disc 2021 — 1.949€

Nonostante Trek voglia parlare di quanto siano leggere (solo 9.04kg) per un telaio in alluminio con forcella in carbonio) e reattive le sue bici Emonda, la qualità straordinaria dell’ALR 5 Disc è sicuramente la qualità di guida. Questa è una di quelle bici con cui sai sempre ciò che sta per accadere: dato che è in grado di gestire anche le molte strade sconnesse senza alcun dramma. Inizia a  dimenticare tutto quello che sai sui telai in alluminio: questa bici non è in alcun modo scomoda, anche dopo molte ore di pedalata. I cerchi Bontrager Affinity sono specifici per freni a disco e  sono predisposti per tubeless: se si desidera maggiore comfort, è possibile sostituire i pneumatici Bontrager R1 Hard-Case Lite da 25 mm con quelli da 28mm. L’Emonda ALR 5 Disc è dotata di un gruppo Shimano 105 disc: il gruppo stradale di media gamma di Shimano ed è difficile da battere in termini di rapporto tra qualità e prezzo.

 

 

Canyon Ultimate CF SL 7 2021 — 2.199€

7.90kg di peso raggiunti grazie ai componenti accuratamente selezionati e un telaio, Canyon Ultimate CF SL Disc, interamente realizzato in carbonio che supera brillantemente gli standard dei test in laboratorio e in strada, con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Così come il telaio anche la forcella Canyon FK0051 CF SL Disc è realizzata in carbonio con perni passanti da 12mm. Montata con una trasmissione Shimano 105 disc, ruote in alluminio con profilo del cerchio da 23mm DT Swiss per freni a disco, pneumatici Continental Grand Prix 5000 da 25mm, Aerocockpit CP10 e reggisella VCLS, la Ultimate Cf SL di casa Canyon è diventata ormai un vero e proprio punto di riferimento.

Merida Silex 700 2021 – 2.190€

La Merida Silex 700, bici polivalente e adatta sia all’asfalto che alla ghiaia, offre un pacchetto senza fronzoli di componenti molto affidabili, il tutto accompagnato da una geometria del telaio vagamente mountain, il che rende la sensazione di guida davvero eccellente, sia strada che fuori strada. Il telaio è costruito in alluminio 6066, dotato di una resistenza alla fatica leggermente migliore rispetto al più comune allumino 6061, con i foderi posteriori appiattiti e sagomati per ridurre le vibrazioni della strada e della ghiaia. La forcella invece, ha un aspetto piuttosto unico quando la si esamina da vicino: realizzata interamente in carbonio, con l’asse passante da 12 mm, ospita sui foderi i supporti per il rack. Montata interamente con il gruppo Shimano Ultrega disc la Merida Silex è l’anello di congiunzione tra una bici da strada e una MTB.

Van Rysel EDR CF 105 – 1.999€

EDR è l’acronimo di EnduRance, ed è il nuovo segmento dedicato alle performance delle bici Van Rysel. Con la sua posizione di guida aggressiva e grazie alle prestazioni del telaio e della forcella, la EDR è in grado di mettere alle sue spalle numerose bici da corsa. Con i suoi 890 grammi (peso in taglia M), il telaio EDR e la sua forcella da 382gr, realizzati con un cocktail perfetto di fibre alto modulo sono una combinazione perfetta di rigidità, leggerezza e comfort. Allestita con un gruppo Shimano 105 R7000, monta una guarnitura 52/36 e un pacco pignoni a 11 velocita 11/28 denti. Le ruote sono Fulcrum modello racing 700 DB in alluminio con larghezza da 28mm. Peso complessivo solo 8.2kg

Orbea Avant H30-D – 1.799€

Costruita con un telaio in lega di alluminio con tubi idroformati a triplo spessore e saldature levigate, oltre a una forcella in carbonio con sterzo in lega, Orbea afferma che l’Avant è stata progettata con la stessa cura dei suoi telai in carbonio, con particolare attenzione alla vernice e alla finitura. I modelli Avant con freno a disco hanno anche l’attacco manubrio integrato OC di Orbea e il sistema di copertura del cavo, che incanala ordinatamente i cavi del cambio e del freno nel telaio nella parte superiore del tubo di sterzo. Monta un gruppo Shimano 105 R7000 per freni a disco e delle ruote Orbea.