Giornata internazionale della montagna

Giornata internazionale della montagna

Filippo Tommasini

Oggi è la giornata internazionale della montagna: un mondo affascinante e pieno di sorprese ma che va vissuto con profondo rispetto.

11 Dicembre 2020

Condividi:

Giornata internazionale della montagna: respect what you love.

Oggi è la giornata internazionale della montagna e non possiamo non citare lo slogan di Patagonia: “Respect what you love”, azienda californiana che produce abbigliamento outdoor, una delle più rispettose in termini di sostenibilità ambientale.

Questa pandemia ha dato un bel giro di vite alla nostra libertà e tutti quanti, più che mai, desideriamo ricercare quelle bellissime sensazioni che solo una gita in montagna sa regalarci. Ci stiamo improvvisando tutti alpinisti, esperti escursionisti, scialpinisti ecc… niente di più bello che vedere persone attratte da tanta bellezza.

Vivere la montagna tuttavia significa anche rispettarla sia in termini di inquinamento ambientale, sia in termini di pericoli e avversità. La montagna non perdona, bisogna conoscerla molto bene prima di poterla sfidare.

Dicendo ciò mi rivolgo principalmente a chi si avvicina alla montagna senza necessaria esperienza: mi riferisco a chi per fare ad esempio una ciaspolata si spinge oltre le proprie conoscenze e i propri limiti esponendosi a rischi. Ricordiamoci che i volontari del soccorso alpino mettono a repentaglio la propria vita per salvare non solo chi rispettando le regole ha comunque subito un infortunio ma anche chi non ha fatto nulla per prevenirlo.

giornata internazionale della montagna

Se facciamo delle escursioni in alta montagna dobbiamo fare i conti anche con il meteo che potrebbe cambiare molto rapidamente, va da se che bisogna essere ben equipaggiati con la giusta attrezzatura per poter affrontare diverse situazioni. È fondamentale approcciare alla montagna in maniera graduale, se non conosciamo l’ambiente è giusto procedere per gradi, magari iniziare con gite brevi, dove il rischio è praticamente nullo.

Ci sono diverse associazioni come ad esempio il club alpino italiano che organizzano corsi con diversi livelli di difficoltà che portano a diffondere la competenza dei basilari concetti di sicurezza e di approccio all’ambiente montagna.


La montagna è un mondo affascinante e pieno di sorprese ma che va vissuto con profondo rispetto e con la dovuta consapevolezza dei rischi che nasconde.

condividi

commenti

Ancora nessun commento inserito. Vuoi essere il primo a commentare?

scrivi commento

scelti per te

newsletter

Rimani sempre aggiornato grazie alla nostra newsletter!

vai su

Endu

rispettiamo l'ambiente

Questa schermata consente al tuo schermo di consumare meno energia quando la pagina non è attiva.

Per continuare a navigare ti basterà cliccare su un punto qualsiasi dello schermo o scorrere la pagina.

Clicca qui se invece vuoi puoi disabilitare questa funzionalità per i prossimi 30 giorni. Si riattiverà automaticamente.
Info
Trovata una nuova versione del sito. Tra 5 secondi la pagina sarà ricaricata
Attendere...

Se non vuoi attendere clicca questo link