Eventi » Comunicati stampa » Eventi » Superleague, Betto e Zane alla SLT Arena League
Superleague, Betto e Zane alla SLT Arena League

Superleague, Betto e Zane alla SLT Arena League

Superleague è un format che stravolge la routine del triathlon, mescolando e ripetendo frazioni nella giornata di gara. Le prime gare della stagione saranno indoor

Andrea Toso

24 Marzo 2021

0

La progressione di cambi swim-bike-run, sicurezza per i praticanti di triathlon, viene messa in discussione nella Superleague Triathlon, un format che varia volta in volta, mirando al massimo spettacolo per il pubblico presente nelle location di gara, rendendo le competizioni entusiasmanti da seguire anche via web o televisione.

Superleague triathlon è un format di recente creazione, in cui gli atleti professionisti della World Cup e non solo, vengono invitati a mettersi in discussione, stravolgendo distanze e ordine delle frazioni di gara, alternate e/o ripetute.

In attesa che torni la possibilità di gareggiare in condizioni normali con il pubblico a tifare gli atleti, nel 2020 gli organizzatori di Superleague Triathlon si sono inventati la SLT Arena League, evento indoor, entusiasmante ed immediato per chiunque si metta alla visione delle gare, appassionati o non.

Sabato 27 marzo a Londra e domenica 18 aprile a Rotterdam le due tappe fissate ad oggi per la SLT Arena League.

10 atleti uomini, 10 donne, una vasca olimpionica, 10 rulli interattivi Tacx connessi a Zwift, 10 skilmills ugualmente connessi a Zwift.

3 manche con distanze flash: 200 metri di nuoto, 4 km di bici, 1 km di corsa.

La progressione del triathlon, swim-bike-run, viene mescolata, nessuna delle 3 manche avrà questo ordine, stravolgendo la routine di gara.

Nuoto-corsa-bici per la prima manche,

corsa-bici-nuoto per la seconda,

bici-nuoto-corsa per la terza manche.

Dato che il mondo virtuale di Zwift regala anche l’effetto scia, nella SLT Arena League cambierà in maniera radicale ognuno dei 3 mini-triathlon. Inutile dire che gli atleti terranno ritmi indiavolati ai limiti delle soglie anaerobiche, praticamente delle maxi ripetute.

Per dare un’idea, i migliori tempi alla SLT Arena League del 2020 sulle distanze sono stati impressionanti:

uomini                                       donne
Nuoto 200 m

Justin Nieschlag        2’06          Jessica Learmonth 2’12”

Bici 4 km

Jonathan Brownlee 5’11”         Jessica Learmonth 5’36”

Corsa 1km

Javier Gomez          2’45”         Jessica Learmonth 3’18”

La SLT Arena League vuole mettere in competizione atleti ad armi pari, con body identici logati con i colori della propria nazione o nazionale così da annullare vantaggi eventuali di materiali, come saranno ovviamente identici rulli e tapis roulant, annullando le possibili variabili del virtuale.

Dieci contendenti di genere maschile ed altrettanti femminile, tra le quali avremo due atlete, Alice Betto ed Ilaria Zane, a fare da portabandiera tricolore.

superleague

Tra i contendenti non ci saranno solo atleti di coppa del mondo, ma anche di long distance, una sfida alla ricerca del miglior triathleta assoluto, allargando il bacino di contendenti.
Una tra tutti, la finalista Ironman Lucy Charles-Barclay, triplo argento a Kona 2017/18/19.

Per proclamare i vincitori verranno attribuiti dai 10 punti fino ad 1, dal primo all’ultimo di ogni manche; la somma dei punteggi nelle 3 prove proclamerà il podio.

Ecco il completo line-up dei partecipanti ad oggi:

Donne:

Lucy Charles-Barclay, Georgia Taylor-Brown, Sophie Coldwell, Kate Waugh, Ruth Astle, Beth Potter, Rachel Klamer, Alice Betto, Ilaria Zane, Anna Godoy.

Uomini:

Alex Yee, Jonathan Brownlee, Ben Dijkstra, George Goodwin, Justus Nieschlag, Martin Van Riel, Vasco Vilaca, Jonas Schomburg, Tim Don, Reece Charles-Barclay.

L’evento sarà trasmesso online sulla pagina web di Superleague e su Youtube, alle ore 15 (italiane) le manche femminili ed alle 16 quelle maschili.