Preparazione » Preparazione » Sport Kitchen » Sport Kitchen: la ricetta segreta per gli sportivi
Sport Kitchen: la ricetta segreta per gli sportivi

Sport Kitchen: la ricetta segreta per gli sportivi

Nella nuova puntata di Sport Kitchen Iader Fabbri ci porta a tavola di un atleta amatore, padre di famiglia, che nonostante i buoni propositi funge da tritarifiuti.

ENDU

15 Novembre 2020

1

Per l’ atleta amatore è davvero  complicato incrociare la vita quotidiana e quella da sportivo, volendo mangiare sano ed equilibrato quando il resto della propria famiglia mangia in maniera normale.

Nella seconda puntata di SportKitchen, Iader Fabbri ci porta a scoprire il caso di “Svarzo”, un buon triathleta age group che nonostante buoni propositi di partenza, 100 gr di pasta con cucchiaio di olio, parmigiano, etc, si ritrova sempre a fare da “pattumiera” o trita rifiuti al pasto della famiglia che, essendo composta da   moglie, quattro figli e due cani, lascia sempre abbondante spazio al suo stravizio.
Oltre alla famiglia ci si aggiunge una passione per l’aperitivo, un ulteriore danno alla suo desiderio di buona alimentazione ed ottimizzazione del peso.

I Tre Negroni di Svarzo non sono proprio un aperitivo etico per uno sportivo amatore.

Eliminare totalmente ogni vizio dall’alimentazione sarebbe un errore, spesso si pratica sport anche per potersene concedere qualcuno, questo è sicuro.

Ma com’è quindi possibile eliminare la pancetta?

 

Il mondo tende ad avere la pancetta, siamo una popolazione “a mela”, pur allenandosi molto e con una buona muscolatura il grasso si ferma sulla pancia. Il problema non è solo la quantità di cibo, ma più la qualità, cercando di equilibrare gli ormoni e ottimizzando la glicemia.

Durante gli allenamenti è il momento ottimale per regalarsi qualche sfizio, non i Negroni di Svarzo sicuramente, ma se durante un lungo giro in bicicletta ci si ferma a fare colazione da un fornaio o pasticceria regalandosi una coccola dolce l’effetto sarà ben diverso da quello di un super alcolico pre cena.

Come spiegato nella prima puntata di Sport Kitchen, l’ insulina è l’ormone preposto a ripulire dal sangue gli eccessi di zuccheri. Ma dato che gli zuccheri sono la energia immediata, il nostro organismo non sprecherà questa fonte energetica se non necessaria a breve, andando a stoccarla in riserva, ossia grasso.