Preparazione » Preparazione » Sport Kitchen » Al Ristorante Senso: Alfio Ghezzi e la sua arte in cucina
Al Ristorante Senso: Alfio Ghezzi e la sua arte in cucina

Al Ristorante Senso: Alfio Ghezzi e la sua arte in cucina

Per Sport Kitchen Iader Fabbri ci porta al ristorante il Senso del Mart di Rovereto, per incontrare Alfio Ghezzi, lo chef del rinomato locale.

ENDU

23 Febbraio 2021

1

Il Senso di Alfio Ghezzi è un ristorante di Rovereto inserito nello splendido contesto architettonico del MART – Museo di arte moderna e contemporanea.

Iader Fabbri, il nutrizionista della rubrica Sport Kitchen va a trovare chef Alfio Ghezzi  per cercare un sodalizio tra le proprie linee guida alimentari e la grande cucina trentina.

Nella cucina dello chef Ghezzi si inizia subito a parlare di un piatto trentino, a base di materie prime della zona del Garda: un salmerino alpino, della famiglia dei salmonidi, un pesce che vive in acque fredde e pulite che escono dalle Dolomiti di Brenta, quindi ricco di grasso naturale, abbinato al broccolo di Torbole, il figlio del vento, perché proprio l’esposizione a questa intemperia lo rende particolarmente dolce. Per completare il piatto chef Ghezzi arricchirà il salmerino con una salsa derivata dalla riduzione di Chardonney, scalogno e panna, con una polvere di olive di produzione propria al posto del sale.

Iader approva il bilanciamento dei macronutrienti, proteine, carboidrati e grassi.

Mentre il salmerino viene sfilettato dalle sapienti mani dello chef del ristorante Senso di Rovereto, Iader richiama l’attenzione sul grasso “buono” di questo pesce, che vivendo nelle acque fredde del Garda, sarà ben ricco di Omega 3, EPA e DHA, e soprattutto senza la contaminazione da metalli pesanti, importantissimo valore aggiunto che si ricerca sempre da questi grassi saturi (tanto che normalmente le capsule di Omega 3 sono estratte dalla pesca nelle acque del mar del Nord).

Il taglio del salmerino viene bilanciato nello spessore così da poterlo cuocere in maniera perfetta.

Importante focus di Iader sulla possibilità di abbinare ulteriori carboidrati ad una proteina tanto nobile quanto il salmerino, e chef Alfio Ghezzi fa notare che nel mondo spesso vengono proposti condimenti a base di carboidrati, non avendo una tradizione di pasta o risotti comparabile a quella italiana.

Lo chef procede con la cottura del broccolo di Torbole, e svela a Iader il motivo per cui usa il burro in cottura del salmerino anziché olio d’oliva, ma non sveliamo oltre… se non che Iader approva!

Chef Alfio Ghezzi  ha vissuto la montagna del Trentino a 360°: trekking, arrampicata sportiva e sci alpinismo, ma la sua grande passione con cui ha attraversato le Alpi dal Trentino fino alla in Francia è stato l’Hike and Fly, una disciplina per cui si cammina e vola col parapendio, davvero un modo di vivere la montagna superbo.

 


in collaborazione con Visit Trentino e Volkswagen Veicoli Commerciali.

Si ringrazia:

Alfio Ghezzi  

MART – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto       

Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina