Preparazione » Allenamento » Preparazione » La corsa post parto: riprendere gli allenamenti dopo la gravidanza
La corsa post parto: riprendere gli allenamenti dopo la gravidanza

La corsa post parto: riprendere gli allenamenti dopo la gravidanza

Come e quando riprendere gli allenamenti dopo la gravidanza. Gli step da seguire per tornare a correre.

Eleonora Corradini

30 Settembre 2021

0

La nascita di un figlio è un evento sicuramente unico, speciale e indimenticabile. Ogni madre abitante questo pianeta, durante la gravidanza e dopo aver donato la vita, compie un cambiamento e una mutazione/evoluzione consistente nel proprio corpo e nella propria mente. Ci sono donne che corrono e praticano sport in gravidanza altre invece, come nel mio caso, no.

E allora QUANDO ripartire a correre dopo questo periodo?
I protocolli sanitari consigliano di ritornare all’attività fisica dopo 40 giorni dal giorno del parto, ma personalmente credo che i protocolli non possano essere oggettivi e utilizzabili allo stesso modo su ogni singola persona. Quando ritornare alla corsa dipende soprattutto dal nostro sentire e dal nostro essere.

COME, invece, ripartire a correre dopo questo periodo?
Per prima cosa è fondamentale riabilitare le funzioni del pavimento pelvico che, per forza di cose, nel post partum avrà bisogno di recuperare totalmente le sue potenzialità. Per fare ciò si possono utilizzare alcune tecniche, come per esempio Chinesiterapia, Biofeedback terapia e stimolazione elettrica funzionale.

Il mio consiglio pratico per quanto riguarda l’attività motoria è quello di procedere lentamente, abituando e riadattando il proprio fisico gradualmente:

1° STEP) CAMMINARE
Quando inizierete a sentirvi meglio, potrete iniziare a fare qualche seduta passeggiando, aumentando con gradualità la velocità e la distanza della camminata.

2° STEP) CAMMINATA + CORSA
Quando camminare risulterà piacevole e non proverete quel fastidioso affanno che solitamente si prova all’inizio di un percorso sportivo, potrete alternare alla camminata qualche minuto di corsetta, per abituare muscoli, cuore e articolazioni a sopportarne le maggiori sollecitazioni che la corsa provoca.

3° STEP) CORRERE
Dopo il periodo, più breve o più lungo dipendente dalla singola persona, di adattamento possiamo finalmente iniziare a correre. Meglio iniziare con 30-40’ di corsa lenta. Per poi, anche in questo caso, procedere con un aumento graduale della distanza.

4° STEP) ALLENAMENTI SPECIFICI
Quando avremmo riabituato il nostro cuore e i nostri muscoli ad una seduta di corsa ritenuta soddisfacente, potremmo ricominciare a correre aumentando la qualità dell’allenamento, inserendo ripetute, iniziando con quelle più brevi, e lavori collinari.

Durante questo percorso è possibile, e consigliato, aumentare la potenza muscolare con esercizi specifici a corpo libero o con attrezzature da palestra. Come in altre circostanze è sempre buona maniera ascoltarsi e riposare al bisogno, alimentarsi nel modo più corretto possibile e praticare discipline, come per esempio, lo yoga, per fortificare ed elasticizzare i propri muscoli, tendini e legamenti.

Nella mia personale esperienza da neo mamma, dopo dieci mesi di assoluto riposo e assenza dall’attività fisica, ho ricominciato dopo una ventina di giorni a correre lentamente per circa trenta minuti a seduta. In seguito, dopo pochi allenamenti, sono stata costretta a fermarmi nuovamente per un paio di settimane, a causa di un dolore intenso al ginocchio. Tornata a correre lentamente e per massimo un’ora, mi sono iscritta per correre a Roma la maratona della mia città natale, due mesi dopo la nascita di mio figlio. E’ stata dura, perché mi sono presentata senza alcuna preparazione, ma allo stesso tempo è stato tutto davvero emozionante, soprattutto l’arrivo insieme ad Enea, mio figlio.

Dopo una gravidanza, quindi, ad aspettarvi al termine di una gara ci sarà il/la vostro/a bambino/a, e non esisterà nulla di più emozionante al mondo quando, dopo aver compiuto la propria impresa personale, vedrete davanti a voi la persona che più amerete in questa vita.

Buon re inizio a tutte.


In copertina passeggino THULE