Eventi » Eventi » Racconti » Snowrunning: le gare da non perdere
Snowrunning: le gare da non perdere

Snowrunning: le gare da non perdere

Volete provare a correre sulla neve indossando un pettorale? Ecco una serie di competizioni che vi permetteranno di mettervi alla prova.

Tatiana Bertera

01 Febbraio 2022

0

Dopo avervi introdotti alla corsa su terreno innevato con qualche consiglio pratico, ( leggi: Correre sulla neve) siamo certissimi che vi sarà venuta voglia di provare (o forse lo avete addirittura già fatto!). Avete avvertito quella sensazione di gelo che taglia la pelle e entra nelle narici. Avete sentito il respiro farsi sempre più corto e affannoso, e i battiti salire a mille. Probabilmente non vi aspettavate che si potesse fare tanta fatica e ne siete rimasti sorpresi e affascinati al tempo stesso. Il giorno dopo, avvertendo quella sensazione di “gambe inchiodate” vi siete detti che non fa per voi… eppure adesso morite dalla voglia di riprovarci.

Se vi trovate in questa condizione, ve lo assicuro, la “sintomatologia” è assai chiara: vi siete presi una bella “cotta” per lo snowrunning! Ecco pertanto qualche competizione che vi permetterà di tornare a calzare i ramponcini.

Circuito Crazy SkySnow Italy Cup

Circuito Crazy_Gressoney_Ph. M. Torri

Organizzato dalla FISky (Federazione Italiana Skyrunning) e sostenuto dal brand valtellinese di abbigliamento Crazy, si tratta di sei competizioni che toccheranno diverse province del nord Italia. La prima è stata la Paradiso Skysnow di sabato 22 gennaio che si è tenuta sulla pista Paradiso al Tonale, la prossima sarà la SkySnow Schia Monte Caio il 19 febbraio. Seguiranno la Gressoney Weissrunner del 26 febbraio (che si svolgerà in notturna e sarà valida per i titoli italiani assoluti di specialità SkySnow Classic), la SkySnow Eagle Race in Valmalenco del 5 marzo, la Cervinia Snow Run del 12 marzo e la Skynow Sella Nevea del 2 aprile (nella quale si disputeranno gli italiani assoluti di specialità SkySnow Vertical).

Nortec Winter Trail Running Cup

Nortec_Aprica_Ph. M. Torri

Il circuito, sponsorizzato dal brand produttore di ramponcini Nortec, esordisce con la Teglio Sunset Winter Run del 12 febbraio. Nella suggestiva location del comprensorio sciistico di Prato Valentino i concorrenti avranno la possibilità di sfidarsi su un tracciato di 11 km con 520 metri di dislivello positivo, arrivando il punto più alto che costeggia le piste, a quota 2240 metri e all’arrivo dell’ultima seggiovia. Le altre gare del circuito saranno la Baradello Vertical Light Trail del 19 febbraio, la Snow Run Resinelli del 26 febbraio, la Misurina Winter Run del 5 marzo e finale alla Tarvisio Winter Trail in data 19 marzo.

Madesimo Winter Trail

Organizzato dalla stessa Madesimo, con partenza e arrivo dalla zona dell’Arlecchino, regala suggestivi panorami della vallata e scorci mozzafiato come le cime dei pizzi Tambò, Ferrè, Piani e Quadro.  Si svolge lungo un tracciato innevato di 9 km con circa 300 m D+ senza presentare particolari difficoltà. Il percorso, Nel tratto conclusivo la sfida porterà nel fondovalle ai piedi del pizzo Spadolazzo, correndo nella conca boschiva che accoglie il paese e godendo di una visuale magnifica sulle piste da sci, compreso l’altopiano di Motta.

Circuito Snowrunning Valle d’Aosta

Cogne, Torgnon e Cervinia. Sono queste le tre tappe del circuito che vede capofila l’associazione Mountain Connection. Il 19 febbraio prenderà il via il secondo appuntamento di questo trittico di gare di corsa su neve. Il primo si è svolto a Cogne in data 22 gennaio, mentre l’ultimo appuntamento sarà a Breuil-Cervinia il 12 marzo. Per quanto riguarda la gara del 19 si svolge nel tardo pomeriggio (con partenza alle ore 17:00 dal piazzale della telecabina in centro paese) e ha come arrivo il termine della seggiovia del Collet. È un Vertical 4 km 700 metri di dislivello positivo e le iscrizioni rimangono aperte fino al giorno stesso della competizione.


Leggi anche:

Correre sulla neve


Foto in copertina Ph. D.Ferrari