La fisiologia del freddo: perché le donne potrebbero sopravvivere?

La fisiologia del freddo: perché le donne potrebbero sopravvivere?

Redazione ENDU

La Maratona di Boston è la più antica tra le maratone annuali e forse anche una delle più affascinanti che si svolgono al mondo.  L’edizione 2018 è stata caratterizzata da condizioni meteo particolarmente rigide: freddo, umidità e vento. Vi siete mai chiesti in che modo uomini e donne, reagiscano rispettivamente alle condizioni climatiche? Mi spiego meglio, anzi vado […]

30 Aprile 2018

Condividi:

La Maratona di Boston è la più antica tra le maratone annuali e forse anche una delle più affascinanti che si svolgono al mondo.  L’edizione 2018 è stata caratterizzata da condizioni meteo particolarmente rigide: freddo, umidità e vento.

Vi siete mai chiesti in che modo uomini e donne, reagiscano rispettivamente alle condizioni climatiche? Mi spiego meglio, anzi vado dritto al punto: secondo voi la percentuale di ritiri alla maratona di Boston, caratterizzata da un clima rigido, sarà stata in prevalenza di donne oppure uomini?

In barba al sesso forte, le statistiche mostrano che il 5% degli uomini ha abbandonato la gara di quest’anno rispetto al 3,8% delle donne. Nel 2017, per confronto, il 2,8% degli uomini si è ritirato e il 3,3% delle donne non ha terminato.

Continua a leggere i risultati di questi indagine su The Science of Sport 

condividi

commenti

Ancora nessun commento inserito. Vuoi essere il primo a commentare?

scrivi commento

scelti per te

newsletter

Rimani sempre aggiornato grazie alla nostra newsletter!

vai su

Endu

rispettiamo l'ambiente

Questa schermata consente al tuo schermo di consumare meno energia quando la pagina non è attiva.

Per continuare a navigare ti basterà cliccare su un punto qualsiasi dello schermo o scorrere la pagina.

Clicca qui se invece vuoi puoi disabilitare questa funzionalità per i prossimi 30 giorni. Si riattiverà automaticamente.
Info
Trovata una nuova versione del sito. Tra 5 secondi la pagina sarà ricaricata
Attendere...

Se non vuoi attendere clicca questo link