Preparazione » Preparazione » School of... » SCHOOL OF RUNNING: La tecnica di corsa
SCHOOL OF RUNNING: La tecnica di corsa

SCHOOL OF RUNNING: La tecnica di corsa

Micol Ramundo e Alessia Baldini ci mostrano come eseguire correttamente gli esercizi di tecnica di corsa. 

ENDU

03 Giugno 2021

2

La tecnica di corsa ideale, come da bibliografia, dovrebbe prevedere:

  • Posizione eretta del tronco, senza eccessivo sbilanciamento in avanti dello stesso.
  • Un’impostazione di falcata sufficientemente ampia e ad anche alte, così da portare, in fase di appoggio, il piede allineato con il tronco e il punto di appoggio corrispondente alla linea di baricentro.
  • L’appoggio del piede neutro (non in avampiede e non di tallone).
  • La gamba di richiamo posteriore con il tallone che arriva a sfiorare il gluteo. 

Rispettare queste indicazioni consente di avere una meccanica di corsa efficiente e senza inutili dispersioni di energia.  

 

  • Il movimento delle braccia – spesso sottovalutato, il corretto movimento oscillatorio delle braccia è un grande aiuto in fase propulsiva. é bene mantenere i gomiti vicini al busto e far oscillare le braccia (facendo perno articolare sulle spalle) lungo la direttrice che idealmente porterebbe il vostro pollice in direzione della punta del vostro naso.
  • Movimenti sciolti – Qualunque lavoro muscolare non funzionale alla propulsione, funziona in realtà da freno al movimento. Muscoli della parte superiore del corpo, viso, braccia, collo ecc. devono essere mantenuti completamente decontratti.
  • Lo sguardo –  Lo sguardo deve essere idealmente volto all’orizzonte o al massimo, come fanno spesso gli atleti nelle gare in pista, concentrato sul corpo dell’atleta che ci precede all’altezza del suo bacino.

Come migliorare la tecnica di corsa

La cosa più efficace è eseguire tutta una serie di esercizi che saranno recepiti dal sistema neuromotorio ed inconsciamente assimilati nel tempo. è bene, per evitare di creare false aspettative, sottolineare che gli schemi motori si acquisiscono e si consolidano nel corso della vita, soprattutto in età giovanile. E’ quindi piuttosto complicato scardinare abitudini e atteggiamenti posturali in corsa nei soggetti adulti; ciò non toglie però che gli esercizi di tecnica di corsa possano avere la propria efficacia anche su atleti meno giovani.

 


Alessia Baldini, Asics FrontRunner, utilizza la ASICS GEL CUMULUS 23