Eventi » Comunicati stampa » Eventi » ENDUdream 2, e poi cos’è successo?
ENDUdream 2, e poi cos’è successo?

ENDUdream 2, e poi cos’è successo?

Inutile far finta stia andando tutto bene, la pandemia che sta colpendo Italia e mondo intero ha fatto inciampare i sogni dei nostri 3 finalisti, ma con il supporto delle aziende partner, Sportler, La Sportiva, Volchem e Cannondale, nella fase 3 siamo finalmente riusciti a ridefinire i progetti, andiamo a vedere come.

Andrea Toso

26 Giugno 2020

0

ENDUdream 2, e poi cos’è successo?

Beh, inutile far finta stia andando tutto bene, la pandemia che sta colpendo Italia e mondo intero ha fatto inciampare i sogni dei nostri 3 finalisti, ma con il supporto delle aziende partner, Sportler, La Sportiva, Volchem e Cannondale, nella fase 3 siamo finalmente riusciti a ridefinire i progetti, andiamo a vedere come.

Andiamo seguendo questo nuovo ordine cronologico degli eventi di ENDUdream2 che si va creando con la re-difinizione delle date:
Il primo dreamer a compiere la propria impresa sarà il vincitore della categoria Running, Mauro Maiolli, orfano del Tuscany Crossing (100 miglia) rimandata, soprattutto per lui ovviamente al 2021, approfitterà del supporto de La Sportiva e di alcuni atleti del suo Team come supporto, per correre il percorso da 80 km della LUT, Lavaredo Ultra Trail nella versione UltraDolomites con 4100m D+ perché vista la lunga pausa non riuscirebbe a prepararsi per i 120  km e 5800 +, ma la voglia di correre del dreamer romano sta facendo e farà i conti anche con la nascita a brevissimo del terzo genito, ovviamente vi aggiorneremo via social, prevista nelle prime due settimane di luglio. Quindi la data scelta per mercoledì 29 luglio, giusto per non trovarsi a correre tra i turisti “da weekend” nei sentieri della conca ampezzana. Cortina d’Ampezzo,  splendida location in cui si sarebbe svolta e si svolgerà questa gara rimandata nella versione ufficiale al 2021.

Partirà invece giovedì 31 luglio il viaggio ridimensionato del Wild Experience dreamer Giampiero Monti, orfano del suo coast to coast in gravel negli USA di 5600 km. Dal traversare gli Stati Uniti, in pieno mood rivalutiamo l’Italia, il dentista forlivese pedalerà con la gravel Topstone fornita da Cannondale la Italy Divided .  Partenza da Pompei risalirà lo stivale fino a Verona per un totale di “solo” 1250 km ed un dislivello di 22mila m D+. Pompei, Napoli, Caserta, Roma, Siena, le Strade Bianche della Toscana, Firenze, un attraversamento dell’Umbria, Bologna, Mantova fino appunto a Verona.

Subisce qualche disagio anche il terzo partecipante a ENDUdream2, vincitore della categoria cycling.
Stefano Brambilla
avrebbe utilizzato le lunghissime giornate attorno al solstizio d’estate per compiere il suo sogno “tra me ed il lago”, percorrere 3 volte il giro del “suo” lago di Como ma, davvero sfortunato, ha rotto i rulli durante il lockdown (forse li avrà esauriti…) ed ha interrotto la preparazione indoor che stava proseguendo, un po’ come noi tutti, ripartendo a pedalare solo ai primi di maggio, tempi troppo stretti per arrivare al carico aerobico necessario all’impresa. Con la bellissima Supersix ricevuta da Cannondale si allenerà durante l’estate per poi partire con meno ore di sole ma un po’ più fresco il 13 settembre prima del sorgere del sole.

Nel danno enorme per le preparazioni conseguenti al lockdown, i nostri dreamers hanno però avuto modo di studiare il sito di Sportler per ottimizzare l’attrezzatura necessaria e poterla ricevere comodamente a casa grazie al fornitissimo shop online.
Nel ricordare i partner di ENDUdream2 manca l’azienda che sta già fornendo l’integrazione ai nostri atleti, Volchem, così da poter delineare la strategia nutrizionale per arrivare al proprio D-day con le batterie cariche e la giusta dose di energia, amminoacidi e Sali, scelti nella gamma di qualità della factory vicentina.

I sogni non si fermano, semmai si ritardano, si rallentano… ma come durante il pesante lockdown cui siamo stati sottoposti lo sport è stato, è e sarà un aiuto fondamentale per uscire dall’incubo in cui siamo stati proiettati.