Trend e prodotti » Guida all'acquisto » Trend e prodotti » Come scegliere una action cam da usare in bicicletta nel 2022
Come scegliere una action cam da usare in bicicletta nel 2022

Come scegliere una action cam da usare in bicicletta nel 2022

Sul mercato esistono tantissime action cam diverse, con fattori di forma e specifiche tecniche di ogni tipo. Andiamo a vedere nel dettaglio quali sono le caratteristiche principali che deve avere.

Pietro Frazese

05 Gennaio 2022

1

Inventate all’inizio degli anni duemila, le action cam si sono diffuse a poco a poco in tutti gli sport conosciuti: dal surf al motociclismo, dal paracadutismo allo sci alpinismo. Anche il ciclismo è uno sport adatto ad essere ripreso utilizzando una action cam, tanto che sono moltissimi gli accessori disponibili sul mercato per creare riprese da molteplici angolazioni. Ma come scegliere una action cam da usare in bicicletta?

Andiamo innanzitutto a vedere nel dettaglio quali sono le caratteristiche principali che deve avere. Sul mercato infatti esistono tantissime action cam diverse, con fattori di forma e specifiche tecniche di ogni tipo.

 

Impermeabilità, una caratteristica necessaria!

La prima caratteristica che ogni action cam deve possedere è la totale impermeabilità, senza l’utilizzo di un case esterno. Quando stiamo facendo una ripresa, dobbiamo essere concentrati sull’uso della bicicletta e non possiamo preoccuparci allo stesso tempo della camera e del rischio che si rovini! E mentre si pedala può succedere di tutto: pioggia, neve, ghiaccio e fango saranno i nemici numero uno della nostra action cam.

E come dimenticare anche la resistenza ad eventuali urti? Solitamente le action cam certificate come impermeabili sono anche molto resistenti in caso di cadute accidentali, anche da notevoli altezze. Certamente questi prodotti certificati hanno dei costi maggiori, ma avrete la garanzia di non rischiare di perdere i video che avete realizzato a causa di una caduta anche di poco conto!

Esistono prodotti che possono diventare impermeabili grazie a delle cover di protezione chiamati “case”. Sebbene siano dei prodotti validi e resistenti, questi peggioreranno la qualità della nostra riprese e soprattutto dell’audio. Meglio quindi procurarsi un prodotto che sia impermeabile di default, così da non preoccuparcene durante l’uso e di pensare solo a pedalare!

 

Predisposizioni per essere montata ovunque

Quello che ha reso famose le action cam come ad esempio il marchio statunitense GoPro è la possibilità di essere montate ovunque, per regalarci delle riprese con dei punti di vista davvero stupefacenti! Come dicevamo prima il mercato abbonda di accessori per il mondo della bicicletta: dalle pettorine per il POV (point of view) dal petto agli attacchi adesivi per montarla sul casco, gli attacchi per montarla sul manubrio e così via!

Gli attacchi “Quick mount” di GoPro sono ormai uno standard mondiale ma è sempre meglio verificare che la action cam che stiamo scegliendo li possegga. Attenzione anche a scegliere un prodotto che possa essere montato ed allo stesso tempo essere utilizzato senza alcun problema. Questo vuol dire che le predisposizioni e gli attacchi devono essere solidi e di buona qualità. Spendete qualche euro in più per accessori affidabili, piuttosto che correre il rischio che la vostra camera di stacchi dal suo attacco magari mentre state facendo una percorso in downhill!

 

 

Occhio al peso

Il bello delle action cam è che sono piccole, compatte e leggere. Anno dopo anno sono diventate sempre più portatili, ma da un paio di anni le cose stanno cambiando. È il caso di GoPro che con il modello Hero9 e Hero10 (uscito a fine 2021) è tornata ad aumentare le dimensioni e il peso delle proprie camere. L’azienda californiana ha fatto questa scelta per aumentare la qualità video, ma al prezzo di un aumento di peso del 10% delle proprie action cam.

Questo non è certamente un problema per chi fa sport dove non è costretto a portare sul proprio corpo una action cam, ma le cose cambiano per chi va in bicicletta. A meno che la action cam non la monterete sulla bici, il peso in più si sente specialmente se montata sul petto oppure sul casco, provare per credere!

Il consiglio è certamente fare delle prove prima di sceglierla, per non ritrovarsi a dover utilizzare un oggetto pesante e ingombrante durante una lunga pedalata. Nella scelta della action cam per le vostre uscite in bicicletta vi consigliamo di prediligere la comodità e la praticità, specialmente se siete alle prime armi.

 

 

Action cam e applicazioni

Se ti stai approcciando al mondo delle action cam per creare video, contenuti oppure foto da condividere con i tuoi amici o follower sui social, ti interesserà sapere che esistono applicazioni in grado di fare la stragrande maggior parte del lavoro di post produzione al posto tuo!

Da utilizzatore di GoPro e di Insta360 non posso che consigliarvi le rispettive applicazioni che sono in grado di tirare fuori dalle vostre riprese e scatti dei contenuti di ottima qualità. Il processo è simile per entrambe le applicazioni e consiste semplicemente nel selezionare i contenuti desiderati, il formato e la destinazione del video ed è fatta.

Gli algoritmi di queste applicazioni funzionano veramente molto bene e vi restituiranno dei contenuti ottimi, con la musica senza copyright, gli effetti di transizione e il la correzione dei colori. Un altro elemento da non sottovalutare nella scelta dell’action cam è quindi anche un’applicazione dedicata, che magari non è molto utile durante la ripresa (specialmente se siete in bicicletta!) ma che nella fase post uscita in bicicletta vi aiuterà moltissimo nel realizzare contenuti davvero sorprendenti!

 

Il nostro consiglio

Nel 2022 sono centinaia le action cam utilizzabili da chi fa attività in bicicletta disponibili sul mercato. Vi consigliamo due action cam che possono fare al caso vostro:

GoPro Hero 8 Black – 299 euro
PRO: ottima qualità costruttiva, video fino a 4K, impermeabile fino a 10 metri, tantissimi accessori disponibili, attacco integrato
CONTRO: prezzo ancora alto a due anni dall’uscita, applicazione a pagamento per usare tutte le funzionalità

Insta360 Go2 – 319 euro
PRO: action cam magnetica, leggerissima, pratica da usare con solo un tasto, riprende sia in formato verticale che orizzontale
CONTRO: il case non è impermeabile, difficilmente utilizzabile con i guanti, qualità video fino a 2,7K, memoria non espandibile