Eventi » Comunicati stampa » Eventi » Rovereto, Progetto Manifattura: parte la quarta NorthCape4000
Rovereto, Progetto Manifattura: parte la quarta NorthCape4000

Rovereto, Progetto Manifattura: parte la quarta NorthCape4000

190 atleti pedaleranno 4 mila chilometri in direzione Capo Nord per sensibilizzare sul tema della sostenibilità. Una gara che è anche veicolo di solidarietà

ENDU

29 Luglio 2021

0

190 atleti pedaleranno 4 mila chilometri in direzione Capo Nord per sensibilizzare sul tema della sostenibilità. Una gara che è anche veicolo di solidarietà

Da Rovereto a Capo Nord in bicicletta, senza supporto, in 22 giorni attraversando undici nazioni per un totale di 4 mila chilometri. È questa la sfida che si apprestano a compiere i 190 partecipanti alla NorthCape4000. La spettacolare competizione di bikepacking, giunta alla quarta edizione, è partita questa mattina da viale Gianni Lazzari, la galleria centrale dei nuovi spazi produttivi Be Factory in Progetto Manifattura a Rovereto. E non mancano le storie curiose, come quella dei 4 ciclisti sardi della “Santa Claus Delivery Mission”, incaricati da 100 bambini disabili di portare a Rovaniemi in Finlandia le loro letterine per Babbo Natale.

 

 

Un continente, undici nazioni, 4 mila chilometri senza supporto, 22 giorni di tempo e una meta leggendaria: Capo Nord. Questa è la NorthCape4000, una spettacolare competizione di bikepacking che attraversa l’Europa sensibilizzando sui temi della mobilità sostenibile e della tutela dell’ambiente in un’epoca segnata dall’inquinamento e dal cambiamento climatico. Dopo Firenze, Arco e Torino e un anno di fermo dovuto alla pandemia, NorthCape4000 sceglie di ripartire dal Trentino e in particolare da Progetto Manifattura a Rovereto.

 

 

La partenza dei 190 concorrenti – provenienti da 40 Paesi diversi – è avvenuta infatti questa mattina dai nuovi spazi produttivi a basso impatto ambientale “Be Factory” affacciati sul Leno. Tra loro ambasciatori della ciclabilità, ecologisti, amanti dell’avventura e anche quattro aiutanti di Babbo Natale. Si tratta dei ciclisti sardi Michele Marongiu, José Murranca, Manuel Deriu e Luca Manca che con la loro “Santa Claus Delivery Mission” porteranno a Rovaniemi cento letterine di altrettanti bambini disabili e un importante messaggio in favore dell’inclusione sociale e del rispetto della diversità.

Patrocinano l’iniziativa il Gruppo Pirelli, la startup trentina Endu, ma anche i sistemi di promozione territoriale come Invest in Trentino, Norway powered by nature e numerose città europee, tra cui i comuni di Rovereto, di Cracovia (Polonia), di Rovaniemi (Finlandia), di Tihany (Ungheria), di Riga (Lettonia) e Capo Nord (Norvegia).


Immagini ed interviste a cura dell’Ufficio stampa