Preparazione » Preparazione » The Garage » Impariamo a raddrizzare un disco storto

Impariamo a raddrizzare un disco storto

Rumorini in salita? Di sicuro il disco sfrega contro la pastiglia e non scorre bene… Vediamo come allineare le pinze e raddrizzare un disco storto.

ENDU

27 Luglio 2022

2

La causa di un disco storto su una bici da strada è di sicuro da ricercare in un urto preso (difficile sia per un surriscaldamento in discesa), magari perché abbiamo caricato male la bici in automobile oppure l’abbiamo appoggiata da qualche parte in modo non adeguato. Insomma, bisogna stare sempre attenti quando maneggiamo la nostra bicicletta.

Ma procediamo con ordine. Per vedere se un disco è davvero storto, basta appoggiare un foglio bianco a terra e, con la bici sospesa sopra un cavalletto, guardare dall’alto attraverso la fessura del disco: un’eventuale piegatura verso le pastiglie si nota subito.
Dopo aver identificato il punto di frizione, prendere un attrezzo specifico (nel nostro caso Simone è fortunato ad avere tutta la fornitura Beta che risolve subito il problema). Una barra rigida con varie asole permetterà di fare delle pressioni sul disco più o meno forti (farlo per gradi!).

Dopo aver raddrizzato il disco, dobbiamo lavorare anche sui pistoni (infatti il disco storto, continuando ad andare, ha continuato a spingere su un pistone). Con una chiave 4 esagonale sbloccare la pinza. Per riallinearla: tenere il freno tirato e poi serrare gradualmente le due viti (se siamo soli, prendere un elastico per tirare il freno).

Come ultima operazione puliamo il disco con un panno e alcol isopropilico.

In collaborazione con Volkswagen Grand California e Beta Utensili