Eventi » Eventi » Racconti » Strade Bianche in terra senese
Strade Bianche in terra senese

Strade Bianche in terra senese

Il 4 e 5 marzo Siena e le Crete Senesi torneranno protagoniste con la Gran Fondo Strade Bianche. Non solo […]

Redazione ENDU

11 Febbraio 2017

0

Il 4 e 5 marzo Siena e le Crete Senesi torneranno protagoniste con la Gran Fondo Strade Bianche.

Non solo professionisti, ma anche amatori. La Gran Fondo Strade Bianche tornerà in scena per tanti appassionati di “gravel”. Le iscrizioni stanno per registrate il tutto esaurito. Non c’è tempo da perdere e, se siete ancora indecisi, ecco alcune succulente informazioni che vi convinceranno.

Pelotons on the way of the 2016 Gran Fondo Strade Bianche By Trek from Siena’s Fortezza Medicea to Siena’s Piazza del Campo, Italy, 6 March 2016. ANSA/CLAUDIO PERI

Il territorio

In primis la location. La Toscana, Siena e le Creste Senesi. Uno dei territori più belli e caratteristici del nostro Bel Paese che tanto affascina anche stranieri di tutto il mondo. Poter percorrere, in sella alla propria bici, un tracciato spettacolare immersi in panorami tra i più suggestivi è forse una delle aspettative di chi ha fatto del ciclismo la propria passione.

La Gran Fondo Strade Bianche dedicata al mondo amatoriale partirà domenica 5 marzo. Il 4 marzo, infatti, la gara è dedicata ai soli professionisti. La gara pro maschile è promossa nel calendario UCI WorldTour. Quella femminile segna, invece, l’apertura della stagione UCI Women’s WorldTour.

Il vincitore della medio fondo Silver Lazzari, Siena 06 marzo 2016. ANSA/ANGELO CARCONI

Tre gare in un solo week-end

La partenza delle tre manifestazioni – organizzate da RCS Sport, RCS Active Team e La Gazzetta dello Sport in collaborazione con il Comune di Siena – sarà data dalla Fortezza Medicea mentre l’arrivo verrà posto nello scenario unico di Piazza del Campo.

Il percorso Gran Fondo

Sarà lungo 129 km con un dislivello totale di 1350 m e coincide con quello della gara femminile del sabato. Si tratta di un percorso molto mosso e ondulato sia sul piano planimetrico sia altimetrico, privo di lunghe salite, ma costellato di strappi più o meno ripidi specie su sterrato. Sono 30 km i tratti di “strade bianche” divisi in 8 settori (in comune con la gara maschile pro del sabato, ndr), con fondo perfetto, ben battuto e privo di insidiosi tratti erbosi. La partenza sarà dalla bellissima Siena in zona Stadio/Fortezza Medicea. In località Radi si affronterà il terzo settore per percorrere dopo circa 4 km gli altri 5.5 km del quarto.

Dopo il passaggio in Buonconvento è posto il rifornimento fisso a Ponte d’Arbia prima di giungere a Monteroni d’Arbia. Qui inizia il quinto settore sterrato di San Martino in Grania (9.5 km) in mezzo alle crete senesi. Un lungo tratto sterrato con un susseguirsi di leggeri saliscendi nella prima parte, per concludersi con una scalata a curvoni che immette nuovamente su asfalto. Segue un tratto asfaltato con poche difficoltà fino a quando ci si immetterà sul percorso classico maschile che prevede lo stesso impegno richiesto agli elite nella gara del sabato. Dopo il passaggio da Castelnuovo Berardenga e Monteaperti e i rispettivi settori, le pendenze del penultimo settore metteranno a dura prova le gambe degli amatori con pendenze anche del 15% che porteranno fino a Colle Pinzuto. Infine, un breve tratto di strade bianche porterà fino ai 12 km finali che separeranno da Piazza del Campo.

Pelotons on the way of the 2016 Gran Fondo Strade Bianche By Trek from Siena’s Fortezza Medicea to Siena’s Piazza del Campo, Italy, 6 March 2016. ANSA/CLAUDIO PERI

La Medio Fondo

Per tutti gli amatori che non se la sentono di affrontare l’impegno della Gran Fondo è stato messo a punto un percorso alternativo di 77 km con un dislivello totale di 950 metri. Per visualizzare la cartina clicca qui.

Potresti vincere una Trek Madone

Se finora non siamo stati abbastanza convincenti forse non potrete ignorare questa opportunità offerta da Trek che, per il secondo anno consecutivo, sarà presenting partner della manifestazione senese.

Swiss Rider, Fabian Cancellara of Trek Segafredo (C), on the way of the 2016 Gran Fondo Strade Bianche By Trek from Siena’s Fortezza Medicea to Siena’s Piazza del Campo, Italy, 6 March 2016. ANSA/CLAUDIO PERI

Il concorso metterà in palio tra tutti gli iscritti due magnifiche Madone in edizione Project One. La donna e l’uomo più fortunati potranno, così, aggiudicarsi la bici da corsa definitiva con allestimento, colorazione e componentistica uniche. Per scoprire i dettagli del modello e del regolamento clicca qui.

La vincitrice della medio fondo Alice Donadoni del Gs Team Morotti Bike a piazza Il Campo, Siena 06 marzo 2016. ANSA/ANGELO CARCONI

Cosa stai aspettando?

Non c’è tempo da perdere. I posti disponibili per l’edizione 2017 della Gran Fondo Strade Bianche sono ormai in esaurimento. Il sabato potrai goderti la gara dei grandi professionisti del ciclismo e la domenica tentare la loro stessa impresa. Per informazioni sulle iscrizioni clicca qui per collegarti alla pagina di ENDU della manifestazione e accedere al form per iscriverti.

a cura di Anna Celenta

Fonte: RCS Sports

Photo credits: ANSA/RCS