Come chiamare i soccorsi

È sempre possibile chiamare i soccorsi se non c’è rete? E come fare per mandare le proprie coordinate per farsi raggiungere?

Gioia Di Pasquale

Prima di tutto facciamo chiarezza: 112 o 118? Qual è il numero esatto da fare?

Il 118 è il numero per le emergenze sanitarie. Il 112 è il Numero unico europeo per le emergenze (NUE) valido per tutti gli Stati membri dell’Unione Europea.

È sempre possibile fare una chiamata di soccorso anche se non abbiamo rete sul cellulare?

Lo smartphone si collega automaticamente alla rete del nostro provider, qualunque esso sia. Quando lo smartphone segnala che non c’è campo si riferisce al proprio provider, non alla mancanza di rete in assoluto. Quindi le chiamate di emergenza sono possibili con qualsiasi operatore appoggiandosi alle rete degli altri (lo smartphone lo fa in modo automatico). 

Come inviare la propria posizione

Se vogliamo chiamare i soccorsi e inviare la nostra posizione è fondamentale avere la rete dati.
Ci sono alcune app che 
potrebbero tornare utili in situazioni di emergenza: prevedono una pre-registrazione e l’inserimento dei propri dati in modo da agevolarne poi l’invio in velocità. Una di queste è Where are U, l’app ufficiale del Numero Europeo Unico 112. 

In Italia comunque è già attivo il servizio denominato SMS Locator: la centrale di soccorso contattata invia un sms al numero del richiedente aiuto. Nel messaggio è contenuto un link che, una volta cliccato, invia direttamente  alla centrale operativa le coordinate GPS.

Per non rimanere ‘a secco’ di batteria

Tutti i nostri dispositivi funzionano a batteria, quindi il rischio di rimanere a secco c’è sempre, e condizioni come temperature rigide, gps per tracciamento attività sportiva e bluetooth ne aumentano i consumi. Un powerbank pesa poco ed è in grado di garantire almeno una/due cariche complete del proprio dispositivo. Nelle situazioni di emergenza potrebbe fare la differenza!

Infine, un ultimo consiglio: cosa mettere nel proprio kit di pronto soccorso?

Ogni volta che usciamo per un allenamento, portarsi un kit di pronto soccorso contenente: 

  • disinfettante
  • garzine
  • fascia elastica
  • coperta di sopravvivenza

In collaborazione con Volkswagen Veicoli Commerciali e Spencer

condividi

commenti

Ancora nessun commento inserito. Vuoi essere il primo a commentare?

scrivi commento

scelti per te

newsletter

Rimani sempre aggiornato grazie alla nostra newsletter!

vai su

Endu

rispettiamo l'ambiente

Questa schermata consente al tuo schermo di consumare meno energia quando la pagina non è attiva.

Per continuare a navigare ti basterà cliccare su un punto qualsiasi dello schermo o scorrere la pagina.

Clicca qui se invece vuoi puoi disabilitare questa funzionalità per i prossimi 30 giorni. Si riattiverà automaticamente.
Info
Trovata una nuova versione del sito. Tra 5 secondi la pagina sarà ricaricata
Attendere...

Se non vuoi attendere clicca questo link