Eventi » Comunicati stampa » Eventi » Paralimpiadi: di nuovo emozioni nel ciclismo
Paralimpiadi: di nuovo emozioni nel ciclismo

Paralimpiadi: di nuovo emozioni nel ciclismo

Ancora lui, Alex Zanardi, ma non solo, perché insieme a lui c’è Mazzone, i due atleti paralimpici regalano all’Italia altre […]

ENDU

16 Settembre 2016

0

Ancora lui, Alex Zanardi, ma non solo, perché insieme a lui c’è Mazzone, i due atleti paralimpici regalano all’Italia altre medaglie ed altre emozioni dai Giochi di Rio 2016.

Il primo, un argento (dopo l’oro nella crono) nella categoria H5: il campionissimo dell’handbike, nonostante il grande sforzo nella crono del giorno precedente, sfiora la vittoria superato solo sulla linea dal sudafricano Ernst Van Dyk , che ha fatto tutta la gara sulla sua scia per uscire poi sulla dirittura d’arrivo. Alex elogia comunque il vincitore e si dice più che felice del risultato ottenuto. Medaglia di bronzo all’olandese Jetze PlatMolto simile l’arrivo tra Luca Mazzone e lo statunitense William Groulx nella H2, con la differenza che i due nel finale hanno fatto il vuoto per disputarsi la vittoria allo sprint. L’azzurro ha tentato di anticipare l’avversario, ma Groulx ha reagito guadagnando l’oro con merito. Grandissima la gara di Mazzone, che dopo l’oro della crono, mette al collo, come Zanardi, lo splendido argento della gara in linea. Il bronzo va allo svizzero Tobias Fankhauser.

Fonte: www.federciclismo.it

Foto credits: archivio www.alex-zanardi.com