Trend e prodotti » Trend e prodotti » Unboxing » MFI: tecnologia al servizio della sicurezza
MFI: tecnologia al servizio della sicurezza

MFI: tecnologia al servizio della sicurezza

Dotato di collegamento Bluetooth col proprio smartphone, il copricapo MFI consente di colloquiare al telefono senza staccare le mani dal […]

Sport Press

01 Febbraio 2017

0

Dotato di collegamento Bluetooth col proprio smartphone, il copricapo MFI consente di colloquiare al telefono senza staccare le mani dal manubrio, grazie a due piccole casse e un microfono annegato nel copricapo. È inoltre dotato di luci posteriori che opportunamente attivate, segnalano a chi ci segue i nostri cambi di direzione.

Il ciclismo, si sa, porta con sé il piacere irrefrenabile della pedalata, ma poiché condividiamo con automobili e motocicli la stessa sede, ovvero la strada, spesso la convivenza con veicoli di varia natura comporta qualche rischio. “Spesso non ce ne accorgiamo ma un cambio di direzione non segnalato o un tratto di strada particolarmente in ombra”, commenta Paolo Savoldelli, “può rappresentare un serio pericolo per la nostra incolumità”. E che dire poi se sentiamo squillare il cellulare e cerchiamo di prenderlo dalla taschina posteriore per rispondere, abbandonando la presa a doppie mani sul manubrio? “Portiamo con noi il cellulare per una questione di sicurezza e poi non ci accorgiamo che l’uso improprio dello stesso è fonte di pericolo”, aggiunge “il falco”.

Il testimonial

Paolo Savoldelli Soprannominato “il falco” per la sua incredibile capacità di discesista, Paolo Savoldelli ha registrato nella sua carriera professionistica (dal 1996 al 2008) due vittorie al Giro d’Italia nel 2002 e nel 2005. Attualmente lavora come commentatore televisivo per la RAI ed è il volto di Bike Channel (canale 214 di Sky). “La visibilità è sicurezza, ecco perché farsi notare non solo è funzionale, ma anche sicuro e questo dovrebbe essere in cima alla lista dei nostri valori”.

ascolta la musica

Musica per le orecchie

Il casco consente l’ascolto delle proprie playlist preferite sullo smartphone, lasciando le nostre orecchie libere di sentire ogni rumore proveniente dal traffico intorno a noi e deliziarci, allo stesso tempo, con le nostre canzoni.

fiti manubrio con comandi

Bluetooth, casse e microfono

Se squilla il telefono? Semplice: dopo aver collegato il casco MFI in modalità Bluetooth con il proprio smartphone, sarà sufficiente premere il pulsante posizionato davanti alla fronte e si potrà parlare tenendo le mani sul manubrio. Due piccoli ma efficaci altoparlanti e un microfono nascosto nel casco infatti consentono di dialogare sorprendendo l’interlocutore per la qualità del suono.

elmetto bianco

Un Whatsapp a due ruote?

I ciclisti in gruppo che adottano il Future Helmet possono chattare tra loro inviando e ricevendo messaggi vocali.

Luci e frecce

Le luci posteriori possono essere regolate in tre modalità (fisse, intermittenti e a scorrimento), mentre le frecce direzionali (proprio come una moto) sono comandabili dal manubrio tramite un comando collegato via App al casco.

Funzione SOS

La tua sicurezza è garantita in ogni occasione da un sistema di localizzazione automatico. Il casco trasmette la tua posizione grazie alla funzione GPS. I tempi e i numeri di emergenza sono programmabili direttamente dal tuo telefono tramite App!

casco nero

 

L’azienda

MFI, My Future Innovation, è un’azienda francese che sin dalla sua apparizione si è fatta notare per aver introdotto sul mercato prodotti tradizionali arricchiti da alta tecnologia. Ha il suo headquarter a Nizza, nel cuore della Costa Azzurra, vicina a quella che viene definita la Silicon Valley europea di Sophia Antipolis.

di Simone Berti

Testi e foto Bike4Trade:Bike4Trade logo

Rivista del Gruppo SportPressSport-Press-(logo)