Preparazione » Allenamento » Preparazione » La fisiologia del freddo: perché le donne potrebbero sopravvivere?
La fisiologia del freddo: perché le donne potrebbero sopravvivere?

La fisiologia del freddo: perché le donne potrebbero sopravvivere?

La Maratona di Boston è la più antica tra le maratone annuali e forse anche una delle più affascinanti che si […]

ENDU

30 Aprile 2018

0

La Maratona di Boston è la più antica tra le maratone annuali e forse anche una delle più affascinanti che si svolgono al mondo.  L’edizione 2018 è stata caratterizzata da condizioni meteo particolarmente rigide: freddo, umidità e vento.

Vi siete mai chiesti in che modo uomini e donne, reagiscano rispettivamente alle condizioni climatiche? Mi spiego meglio, anzi vado dritto al punto: secondo voi la percentuale di ritiri alla maratona di Boston, caratterizzata da un clima rigido, sarà stata in prevalenza di donne oppure uomini?

In barba al sesso forte, le statistiche mostrano che il 5% degli uomini ha abbandonato la gara di quest’anno rispetto al 3,8% delle donne. Nel 2017, per confronto, il 2,8% degli uomini si è ritirato e il 3,3% delle donne non ha terminato.

Continua a leggere i risultati di questi indagine su The Science of Sport