Lifestyle » Idee di viaggio » Lifestyle » Il Sentiero dello Spirito in Abruzzo raccontato dal performer Nico Colucci

Il Sentiero dello Spirito in Abruzzo raccontato dal performer Nico Colucci

Nico Colucci, performer sempre in viaggio e per questo stanco di essere sempre su treni e aerei, ha deciso di ‘rallentare’ e iniziare a camminare per la nostra meravigliosa Italia, creando il canale YouTube ‘Il Cammino del cretino’. Oggi scopriamo con lui il Sentiero dello Spirito.

Lorenza Bernardi

23 Giugno 2022

0

Facciamo subito un passo indietro, visto che parliamo proprio di camminare: che cosa porta un artista a tutto tondo come Nico Colucci a creare un canale YouTube con il bizzarro nome de Il cammino del cretino?
Tutto parte dal primo grande viaggio fatto da Nico, ovvero un’attraversata a piedi di tutta la costa adriatica (che si è tradotto in 40 giorni a piedi per circa mille chilometri) fatti con un amico. Il fatto è che assieme hanno compiuto talmente tanti errori, sia per inesperienza che per ignoranza, che questo primo viaggio si è trasformato in qualcosa di tragicomico.
Da quel momento Nico ha maturato non solo l’idea di mettere nero su bianco le sue avventure itineranti, ma anche di migliorarsi in esperienza.

Il messaggio che Nico vuole trasmettere attraverso il suo canale di viaggi è l’invito a riaprropriarsi del proprio tempo, perché camminare lascia la possibilità di annoiarsi, che è un lusso che non ci permettiamo più. Camminare è noioso, ma lascia anche sedimentare i propri pensieri, aiuta a riflettere e, non ultimo, ci porta ad accogliere qualsiasi imprevisto con animo sereno.

Ma addentriamoci ora, attraverso le parole di Nico, sul Sentiero dello Spirito in Abruzzo: parte da Sulmona e termina presso la l’Abbazia di San Liberatore in Majella, il tutto per 75 km ma con un dislivello importante (circa 4700 m +). Il sentiero nasce dall’esigenza di unire in un solo percorso i principali eremi benedettini del 1300, sulle tracce dell’eremita Pietro del Morrone, futuro Papa Celestino V, che compì proprio qui il suo cammino di fede.
Questo viaggio è fattibile in 4 (meglio 5) giorni e bisogna essere preparati ad attraversare ogni tipo di terreno.
Il godimento però sarà impagabile.
Parola di Nico, (che non è più) ‘cretino’. 

 

In collaborazione con Volkswagen California Beach