Lifestyle » Discovering » Lifestyle » Discovering, due campioni in Trentino a scoprire la Val Venegia
Discovering, due campioni in Trentino a scoprire la Val Venegia

Discovering, due campioni in Trentino a scoprire la Val Venegia

Due campioni ci raccontano i talenti del Trentino, la regione perfetta per allenarsi per l’endurance: corsa, ciclismo, sci di fondo, ma anche salto col trampolino e pattinaggio su ghiaccio per le prossime Olimpiadi del 2026 MilanoCortina.

ENDU

26 Novembre 2020

0

“ti porto a Predazzo a vedere due cose, saliamo verso Passo Rolle, Bellamonte, passiamo Paneveggio, e costeggiando il Travignolo prendiamo la Val Venegia e ci portiamo sotto le pale di San Martino” Alessandro De Gasperi spiega il programma della giornata a Stefano Gregoretti, un altro che della fatica non si spaventa e che replica “ho capito, tutta salita anche oggi, non c’è un metro di piano!!!”

I due campioni ci raccontano i talenti del Trentino, la regione perfetta per allenarsi per l’endurance: corsa, ciclismo, sci di fondo, ma anche salto col trampolino e pattinaggio su ghiaccio per le prossime Olimpiadi del 2026 MilanoCortina.

Il Parco del Paneveggio in cui passano pedalando ha una particolarità che esula dallo sport: il mastro liutaio Stradivari personalmente veniva in questo bosco, in un periodo particolare dell’anno e della luna, per scegliere i migliori abeti da tagliare per creare i violini più famosi della storia, quelli con legni migliori dal suono perfetto, e tutt’ora legna pregiatissima viene selezionata qua.

La storia del Dega lo vede nascere nello sci alpino, passato poi al fondo, oltre al triathlon vivendo in Trentino eccelle anche nel winter triathlon, in cui il nuoto vien sostituito con il fondo.

Parcheggiate le biciclette a malga Venegia, nella parte settentrionale dell’omonima valle ai piedi delle Pale di San Martino, ci si lega le scarpe per salire correndo. Partono per baita Segantini per coprire 500 metri di dislivello passando per Malga Venegiotta, ultimo ristoro prima di arrivare in cima.
Il drone segue la veloce salita dei campioni verso le Pale, e raggiungono Massimo De Bertolis, vincitore del mondiale Marathon di Mtb, per confrontarsi sui percorsi di allenamento in Trentino, un anfiteatro unico per lo sport.

Tra Val di Fiemme e Primiero Alessandro De Gasperi ha costruito i propri successi nello sport, “ha i ripiani rinforzati per mettere i trofei” commenta Stefano Gregoretti, e se lo dice lui, bisogna fidarsi.

Trentino, patria per chi ama la natura e ama lo sport all’aria aperta.