Preparazione » Preparazione » School of Cycling » Come guidare una gravel in discesa

Come guidare una gravel in discesa

Sai come si guida una gravel in discesa? In questa puntata Angelo Furlan ti spiega come tenere il peso, quando alzarsi e quando stare seduti, quando fare piccoli salti per evitare asperità e “bunny hop” e tanto altro!

ENDU

16 Maggio 2022

0

Amici di Endu, benvenuti a questa nuova puntata di School of cycling. Oggi parliamo di discesa, perché con la gravel bisogna saper guidare la bici, il terreno che troviamo può essere accidentato e di vari tipi.

Vediamo come andare in discesa bene e sciolti. Guarda il video per capire:

  • Come tenere il peso: il fuorisella verso la ruota posteriore. Il fuorisella è la tecnica basilare per affrontare i tratti di discese molto ripidi, e consiste nello spostare il nostro baricentro verso la ruota posteriore della mtb, in modo da impedirle di alzarsi da terra (con conseguente ribaltamento).
  • Come fare un gradino in discesa (può capitare di doverli affrontare e si può anche non scendere).
  • La gestione della frenata.

Un’ultima cosa del quale vorrei parlare è uno strumento di cui che è balzato alle cronache ultimi mesi dopo l’exploit di Matej Mohoric alla Milano Sanremo: il reggisella telescopico.

Meglio usarlo o no?

Indubbiamente può essere d’aiuto per affrontare le discese in sicurezza perché avere la sella più bassa permette di arretrare senza avere intoppi e guidare meglio e, abbassando la sella, rischiate anche meno di andarci a sbattere contro.

Se non l’avete basta che seguite i consigli che vi ho dato in questa puntata, state attenti e focalizzati e potrete scendere in sicurezza.


In collaborazione con Volkswagen Veicoli CommercialiEthicsport