Eventi » Comunicati stampa » Eventi » Alpe Adria Ultra Trail: una gara da non perdere
Alpe Adria Ultra Trail: una gara da non perdere

Alpe Adria Ultra Trail: una gara da non perdere

Tre bellissimi percorsi che si sviluppano tra Italia, Austria e Slovenia, lungo il leggendario Alpe Adria Trail. Una fantastica esperienza da non perdere.

ENDU

25 Maggio 2021

1

Corri 25-60-137 km tra Italia, Austria e Slovenia, lungo il leggendario Alpe Adria Trail.

Una gara pensata per tutti i trail runner, sia per quelli che cercano le lunghe distanze, sia per chi si vuole avvicinare al mondo del trail.

Sentieri mozzafiato, molto suggestivi e sicuri, con controlli lungo tutto il percorso.

L’Alpe-Adria-Trail collega tre regioni, la Carinzia, la Slovenia e il Friuli-Venezia Giulia in un susseguirsi di 43 tappe complessive e circa 750 km. L’Alpe Adria Trail è uno dei sette intinerari più belli del mondo, e Alpe Adria Ultra Trail traduce la bellezza di questo cammino in una gara di Ultra Trail. Un itinerario concepito preminentemente all’insegna del piacere di camminare. Il suo decorso si svolge in gran parte in bassa montagna e i dislivelli, per quanto possibile, sono minimi e presenta una segnaletica omogenea. Il percorso da seguire è ben tracciato.

La gara parte e arriva a Tarvisio: una delle più importanti località montane del Friuli Venezia Giulia.

Contornata dalle Alpi Giulie e ricca di ampie vallate e boschi – la Foresta di Tarvisio, con i suoi 24.000 ettari, è la più grande foresta demaniale d’Italia – la cittadina ha un aspetto moderno ma anche un’anima antica, piena di tradizioni tutte da scoprire. Grazie alla sua particolare posizione a ridosso del confine, è un crocevia di lingue e culture dove si incontrano Italia, Slovenia e Austria. L’ottima cucina annovera specialità friulane, carinziane e slovene. D’estate, quando è il verde a riempire gli occhi puoi scegliere tra numerosissimi sentieri in cui fare trekking, andare a cavallo o in mountain bike e raggiungere ampie radure che ospitano rifugi e malghe.

Vieni a scoprire il Giardino dell’Eden lungo l’Alpe Adria Trail

Dal concetto dell’Alpe Adria Trail, nasce l’Alpe Adria Ultra Trail: una gara che percorre il tratto il tratto di Alpe Adria Trail che abbraccia Italia, Slovenia ed Austria, creando un anello perfetto attraverso il percorso originale ed una sua variante più tecnica, ma pur sempre percorribile senza insidia tecnica.

Sono 3 i percorsi dell’Alpe Adria Ultra Trail:

 

Il percorso corto – Alpe Adria Ultra Trail 25 km

 

Una gara pensata per chi vuole un tracciato veloce ma anche estremamente panoramico e di grande impatto.

Il percorso prevede di percorre la tappa Alpe Adria Trail – Valbruna-Tarvisio andando però a formare un anello completo che vede Camporosso come punto di arrivo e partenza.

La vista si apre sulle Alpi Giulie che si estendono in parte territorio italiano e in parte in quello sloveno. Le Alpi Giulie sono caratterizzate dall’imponenza delle pareti calcareo – dolomitiche e dalla selvaggia natura del loro territorio. Quest’ultimo è ricco di varietà morfologiche, fluviali, glaciali e carsiche. Nelle Alpi Giulie alle poderose pareti si succedono sommità cosparse di cenge erbose alternate a balze rocciose.

Tra queste spiccano lo Jôf Fuart ed lo Jôf di Montasio, sulle quali si affaccia il percorso della gara. Una salita costante, lungo una strada ponderale, porta al Monte Lussari, che fa godere di una vista ineguagliabile sull’intera catena delle Alpi Giulie per poi ridiscendere verso Tarvisio.

 

Iscriviti subito all’ALPE ADRIA ULTRA TRAIL  // 25 KM  2020 D+

 

Alpe Adria Trail
Alpe Adria Trail – Monte Lussari

 

Il percorso medio – Alpe Adria Ultra Trail 60 km

 

È la gara pensata per chi sta cercando un tracciato estremante panoramico, con un dislivello importante ed un terreno che non rappresenta difficoltà tecniche. La gara ideale anche per chi sta cercando l’ultimo “lungo” prima delle gare di settembre.

Il percorso si articola in due sezioni in cui il dislivello si presenta con due salite principali. Il percorso della 60 km, ricala in parte quello della 137 km, ed in parte lo percorre in senso opposto. Il primo tratto, dopo un avvicinamento in graduale salita con una pendenza che va man mano aumentando, da Tarvisio conduce ai laghi di Fusine.

Questi bellissimi laghi, di origine glaciale, sono collegati tra loro da sentieri velocissimi in un fitto bosco di abete rosso e si trovano alla base della catena montuosa del Gruppo del Monte Mangart. La natura mostra le sue infinite gamme di colore dipingendo il bosco e i laghi con sfumature uniche e rendendo ancora più magico questo sito.

Da qui si sale prima al Rifugio Zacchi e poi si scende qualche centinaio di metri verso l’Alpe del Lago, per poi salire quasi a 2000 metri al Picco di Mezzo.  Da qui si prende un po di fiato e si scende a valle, dove si incontra un ristoro per peparsi all’ultimo tratto, il più impegnativo ma anche quello che regala la vista impagabile del Santuario del Lussari, dove si incontrano i concorrenti della 25 km e quelli della 137 km, con i quali si condivideranno gli ultimi 10 km di gara, in una discesa veloce, lungo il Sentiero del Pellegrino, verso Camporosso e poi Tarvisio.

 

Iscriviti subito all’ALPE ADRIA ULTRA TRAIL 60 KM  4450 D+

 

Alpe Adria Trail
Alpe Adria Trail – Tarvisio

 

Il percorso lungo – Alpe Adria Eden Ultra 137

 

È per eccellenza la gara dell’Alpe Adria in quanto attraversa ben tre nazioni: Italia, Slovenia e Austria. Il percorso si snoda integralmente sul percorso dell’Alpe Adria Trail, prediligendo quindi un terreno veloce e adatto anche a chi di solito preferisce correre su strada, con poche difficoltà tecniche, ma con i panorami più belli.

Il percorso si articola in 4 salite che portano a 4 valli distinte: la prima salita da Tarvisio porta al Rifugio Zacchi, costeggiando i laghi di Fusine. I laghi sono di origine glaciale, collegati tra loro da sentieri velocissimi, sono ben inseriti all’interno di un fitto bosco di abete rosso e posti alla base della catena montuosa del Gruppo del Monte Mangart. La natura mostra le sue infinite gamme di colore dipingendo il bosco e i laghi con sfumature uniche e rendendo ancora più magico questo sito.

Dopo la prima salita si passa in Slovenia seguendo la Via Alpina, fino a giungere nella località Slovena di Krajnska Gora, dove i runner si troveranno salutati dai festeggiamenti che si tengono in occasione del ferragosto.

Da qui parte la seconda salita, la più impegnativa, quella che porta in Austria, nella regione di laghi. Una lunga salita, fino a quasi 2000 metri porta allo Schwarzkogel, con una vista mozzafiato sulle vallate, da qui si scende verso Faaker See ed iniziano 30 km di falsopiano, molto scenografici ma assolutamente da non sottovalutare per due motivi: il primo è che molti runner affronteranno questo tratto nelle ore più calde del giorno, ed il secondo perché dopo il tratto più veloce vi attenderà la terza salita. Una salita costante di circa 1100 metri in 12 km tutti corribili… per chi ha conservato le fatiche!

Questo tratto è caratterizzato da un paesaggio di montagna imponente che vi porterà dal versante Carinziano delle Alpi Carniche Orientali, ai piedi del suggestivo Monte Osternig sulla malga di Feistritz. In Italia si prosegue dalla Malga dell’Acomizza verso valle raggiungendo prima Camporosso e poi Valbruna.

Si arriva così all’ultimo sorzo: l’ultima salita, 900 metri per giungere al Sanuario del Lussari per poi arrivare al traguado a Tarvisio.

 

Iscriviti subito all’ALPE ADRIA EDEN ULTRA // 137 KM 6560 D+

 

Alpe Adria Trail
Alpe Adria Trail