Preparazione » Sport Kitchen » Allenamento sui rulli: sappiamo come affrontarlo?
Allenamento sui rulli: sappiamo come affrontarlo?

Allenamento sui rulli: sappiamo come affrontarlo?

L’autunno, per gli amanti della bici da corsa, coincide con l’inizio degli allenamenti indoor, un tipo di training che richiede particolare attenzione all’integrazione. Vediamo come svolgerli al meglio.

Redazione ENDU

18 Novembre 2022

0

‘L’estate sta finendo’, cantavano i Righeira tanti anni fa. In realtà l’estate è già finita, ahinoi, anche se ci sta ancora regalando qualche giornata dalla temperatura mite che invoglia a uscire in bici da corsa.

Quando però le temperature diventano rigide e il tempo a disposizione è poco, i rulli, questo ‘oggetto d’allenamento’ così odiato e amato allo stesso tempo, ci vengono in aiuto. Già, perché è innegabile che pedalare indoor è tutta un’altra cosa: ci si annoia e si perde la bellezza di svolgere la nostra amata attività all’aperto. Nello stesso tempo, però, abbiamo l’opportunità di continuare ad allenarci e soprattutto affrontare, in poco tempo, delle sessioni di lavoro qualitative.
Ognuno di noi avrà creato i propri trucchi per presentarsi a questi allenamenti con il giusto atteggiamento: chi userà la musica, chi si affiancherà qualche compagno o compagna di fatiche, chi si collegherà a Zwift, ingaggiando duelli all’ultimo sudore.

E a proposito di sudore: l’allenamento sui rulli richiede una grande dispersione di acqua e quindi di sali minerali, quindi diventa fondamentale affrontarlo con i giusti accorgimenti.

Scopri i vantaggi della Black Week Enervit con il codice ENDUBLACK *

 

* L’offerta è valida solo su www.enervit.com fino al 25 novembre 2022.

Come prepararsi a un allenamento sui rulli

Per far fronte alla perdita di sali minerali (sodio, cloro, potassio, magnesio) dobbiamo avere con noi una borraccia contenente proprio questi minerali da reintegrare durante la sessione.
Ma per essere davvero sicure e sicuri di fare le cose per bene, dobbiamo anche valutare la durata e la tipologia del training e prevedere un reintegro di carboidrati (sono loro, infatti, che fanno ‘clic’ sull’effetto allenante) seguendo questo semplice schema:

E il recupero?

Eh sì, perché anche la fase di recupero è importante per l’effetto allenante. Lo schema da seguire (sempre tenendo conto del tipo di allenamento che abbiamo svolto) è il seguente:

Quindi, per ricapitolare…

Prima di ogni allenamento sui rulli dobbiamo fare attenzione a:

Idratazione: preparando una borraccia di acqua e sali minerali;
Energia: prevedendo l’assunzione di una quota energetica se l’allenamento supera l’ora;
Recupero: assumendo una miscela adeguata che attivi l’effetto allenante

E ora tocca a noi. Abbiamo voluto la bicicletta? Pedaliamo!

Scopri i vantaggi della Black Week Enervit con il codice ENDUBLACK *

 

* L’offerta è valida solo su www.enervit.com fino al 25 novembre 2022.


In collaborazione con Enervit